IL SUD DELLA FRANCIA : da Ventimiglia a saint Jean pied de port 2


 

IL MIO CAMMINO NEL SUD DELLA FRANCIA IT2022   PDF da scaricare

IL CAMMINO NEL SUD DELLA FRANCIA – da Ventimiglia a Saint Jean Pied de port.

ITINERARIO: Non molto segnato nella prima parte e poca accoglienza organizzata. Dunque, quasi ogni giorno si pone il problema di assicurarsi un posto dove lavarsi e riposare, se non si ha una grossa carta di credito. Questo descrittivo comporta un itinerario principale, alcune varianti e la lista dei diversi alloggi possibili, aggiornati con il contributo di camminanti e ciclisti. Ogni suggerimento e correzione sono bene accetti e servono a migliorare il nostro lavoro, grazie! Buon cammino! Flavio Vandoni (flaovandong@gmail.com).
1 parte: da Ventimiglia a Arles Wikiloc | Percorso Cammino dall’Italia- da Ventimiglia ad Arles

ITINERARIO: Si può passare per il GR653A che va a Arles per la regione provenzale o sul mio percorso più costiero. Ho percorso questo cammino di 350km circa varie volte, tutto o in parte. L’associazione degli amici del cammino della regione Provenza (www.compostelle-paca-corse.info – elenco delle accoglienze e cartine succinte) ha preparato la variante che parte dal confine italiano a Mentone Garavan (omologazione 2009- guida 2011 in francese in vendita sul sito della FFRP www.ffrandonnee.fr).  Il punto di arrivo é Arles dove inizia il GR653, la Via d’Arles o via Tolosana, una delle vie descritte da Aymeric Picaud nel XII secolo. Prima, ciascuno si affidava, sia agli itinerari ed alle ricerche storiche sulle vie romane Domizia e Aurelia che alle sue esigenze, per seguire un tracciato coerente. Tutti quelli che ho incontrato o di cui ho letto i resoconti hanno seguito questa logica. Per parte mia, ho sempre preferito seguire la costa fino a Frejus (più facile trovare da dormire, mangiare ecc.). Ho provato il GR653A che segue le regole francesi di evitare l’asfalto ed é quindi più tortuoso, va a spasso per le montagne ed é più adatto a quelli che fanno la camminata del weekend. Da Frejus invece, seguire la costa diventa antistorico e troppo lungo in KM (anche se esiste una via ciclopedonale fino a Tolone); quindi bisogna o seguire il tracciato del GR653A (adesivi blu con conchiglia stilizzata gialla, un po’ piccoli, saranno sostituiti dai tratti di vernice biancorossi tipici della segnaletica dei GR francesi), con le sue limitazioni estive di divieto di passaggio per gli incendi oppure le strade, stradine e sentieri con obiettivo AIX en Provence e ARLES, come faccio io. Quasi tutte le località francesi hanno un Ufficio turistico (office de tourisme) o un impiegato turistico nei locali del municipio (Mairie e syndicat d’initiative) che vi aiutano a trovare alloggio, vi timbrano la credenziale (tamponner la credencial), vi danno cartine gratis con i sentieri locali, ecc. Ci sono alcuni Ostelli (auberge de jeunesse o Foyer des jeunes travailleurs o Relais de jeunesse, sempre affollati in estate), dove potete fermarvi. Ci sono dei camping dove potete dormire in bungalow, caravan o in tenda. Potete anche chiedere alla parrocchia o municipio per avere una accoglienza spartana in canonica, al centro sociale o al campo sportivo; la legge francese li obbliga a darvi un tetto. Quasi tutte le spiagge hanno le docce, si trovano aree di sosta per picnic, ed allora si può dormire sotto le stelle, se si é attrezzati. A me é capitato di dormire nei cimiteri (c’é sempre acqua), sotto il portico di chiese e cappelle (al riparo dalla pioggia); sconsiglio le rive dei fiumi perché l’umidità é troppo forte, ma se si ha una tendina o un sacco a pelo con copri-sacco impermeabile, allora … un bosco, uno spiazzo, un corso d’acqua…  sono la pace dei sensi dopo un giorno di marcia, ma fate attenzione ai balordi e piazzatevi con discrezione dopo aver verificato la zona. Devo aggiungere che i costi, soprattutto nella parte provenzale, sono abbastanza alti rispetto a quello che si é abituati a pagare in Spagna. Chi ha poche risorse finanziarie deve adattarsi a cucinare sul fornellino, campeggiare fuori, portare più peso sulle spalle… Per le cartine ho usato la 527 regione PACA della Michelin e devo aggiungere che in tutti i paesi, negli OT e syndicat d’initiative, mi riempivano di dépliant, carte locali, fascicoli di alloggi, tanto che da Nizza ad Arles avevo accumulato 5kg di materiale …. Troverete nel descrittivo i nomi e indirizzi di alcune persone disponibili, membri degli amici dei cammini locali, che possono aiutarvi per l’alloggio. Prima era a donativo, poi gli approfittatori hanno fatto disastri e costretto gli amici dei cammini a mettere un prezzo che va dai 15 ai 25€ per la mezza pensione. L’associazione Paca-Compostelle fornisce una lista di famiglie che praticano l’accoglienza ai pellegrini.

Abbreviazioni: AJ ostello della gioventù pubblico o privato, auberge de jeunesse, relais de jeunesse; GE gite d’étape, albergue privato o pubblico; CH chambre d’hote, B&B; AC accoglienza; OT ufficio del turismo, office de tourisme, syndicat d’initiative; sx sinistra, dx destra; MP mezza pensione, demi-pension; av avenue, bd boulevard
km- località- posti per dormire (AJ, AC, GE, H, C) – Note sul percorso

Informazioni su percorso e alloggi del GR653A da Marc Ugolini a Nice 0493367087 ultreia06@laposte.net/ responsabile degli alloggi in famiglia, Françoise Thominé 0603512240 thominefrancoise@yahoo.fr (ha camminato in Sardegna sul CSJ). parlano italiano.

km 0 Ventimiglia– OT via Cavour, in centro, a sx scendendo dalla stazione ferroviaria al primo incrocio, vicino alla chiesa di sant’Agostino, molto gentili/ Ventimiglia vecchia, città alta murata dall’altra parte del fiume Roja, con la sua chiesa del XI sec costruita con resti romani della città di Albintimilium (scavi al torrente Nervia verso Vallecrosia)/ il cammino inizia passando il ponticello pedonale Squarciafichi sul fiume Roja e segue il lungomare Marconi, poi la ripida scalinata a dx su al Museo archeologico-forte dell’Annunziata, prendere a sx la SP1 (corso Toscanini) e le stradine di fianco a ferrovia per andare alla Mortola inferiore, Grimaldi, la discesa sul sentiero ai Balzi rossi (grotte e museo preistorico), il confine. NB: i ciclisti seguiranno la provinciale al 2° ponte con salita a Ventimiglia vecchia a sx dritti verso la chiesa (non prendere il tunnel), il museo per arrivare infine alla galleria del Ponte S. Ludovico
km 8 Garavan : Seguire la strada D6098 (ex N98) é il modo più facile per arrivare a Frejus seguendo la costa, sennò il lungomare pedonale nei paesi, ma spesso coincidono, come qui nella lunga baia da Garavan a Cap Martin dove si segue il marciapiede di sx, passando il porticciolo, il museo Cocteau, i giardini
km 3 Menton : OT nel palais de l’europe- 8 avenue boyer 0492417676 info@tourisme-menton.fr/ AJ plateau saint Michel, nel parco (prendere bus 6- fermata camping saint Michel a 600m) cuc, 17€ prenotare 0493359314, menton@fuaj.org / AC Le Home- sœur Marcelle, soeur Patricia- al 6, rue du Louvre 0493357551 con MP da 35 € la camera solo con lavabo, TA, lestravailleusesmisionnaires@wanadoo.fr/ Camping Municipal,  Route des Ciappes, 0493358123 da 8-10€ in stagione/ Seguire il lungomare di Carnolés (1km) dopo quello di Mentone, quindi passare l’arco romano ed il covo del pirata, a sx in discesa prendere l’antico sentiero dei doganieri che va in 2 ore a Montecarlo per calette, punti d’acqua, ripari (NO ciclisti che seguono la strada a dx).
km 9 Beausoleil: Si esce su al tennis o giù al Montecarlo Beach, si va a dx su pista rossa di running, scendendo al lungomare a sx (avenue princesse Grace) e si continua fino al porto

km 1 Monaco : a Cap d’Ail : AJ centre mediterraneen, chemin des oliviers, prenotare 0493782159-estivo/ AJ villa thalassa, avenue gramaglia, prenotare 0493781858- estivo/ Museo, Acquario, Giardino botanico, Rocca dei Grimaldi/ salire a dx per rue princesse caroline, a sx un pezzo di rue Grimaldi, a dx bd Charles III, imboccare bd Rainieri III e continuare su RN98 verso la Basse Corniche per Fontvieille (chi vuole può scendere allo stadio ad imboccare il sentiero litorale, ostico in certi pezzi, che finisce sulla spiaggia della Mala di Cap d’Ail e poi salita durissima su gradini fino alla provinciale!!!). Poi si prende a sx verso Eze (AJ de l’europe, estivo, prenotare 0493015716) e Beaulieu sur mer sul marciapiede della Basse Corniche, molto comodo.
km 11 Beaulieu: Seguire la costa nei boulevard alsace lorraine, marechal Leclerc, avenue des hellenes, avenue dunan, avenue monnet fino al ponte saint Jean (che non si passa), sul lato sx della ferrovia. Alla fine una salitella verso l’incrocio del ponte ferroviario. NB: A sx potete fare il giro del promontorio di saint Jean Cap Ferrat, dei suoi boschi e spiagge. Il cammino va dritto in discesa sempre sul lato sx della ferrovia, avenue grasseuil, avenue border, una scalinata in discesa per la lunga spiaggia sabbiosa.

km 4 Villefranche: Porto di mare e rada sabbiosa, passeggiata marittima/ arrivati al forte, si sale a dx alla pista ciclabile della D6098, che si segue a sx in salita e poi in falsopiano verso la periferia di Nizza (mont Boron). Si devia scendendo ripidi a sx della curva verso il porto di Nizza ed il suo lungomare (Promenade des Anglais) NICE – km 6+7 fino aeroporto: AJ Camelias, 3 rue spitaleri, dietro il centro commerciale Nice étoile sulla avenue jean medecin, a 500m da stazione (OT) e dal mare, uso cucina, 23€ prenotare al 0033 (0)493621554, nice-camelias@fuaj.org / seguire il lungomare Promenade des Anglais verso l’aereoporto, passare il ponte sul Var (7km). km 8 Saint Laurent du Var: Pista ciclabile in mezzo al villaggio km 4 Cros Cagnes: boulevard de la plage, palazzi futuristi, porto/ camping colombier, 35 chemin sainte colombe, a 1km dal centro tel 0493731277 da 16-24€ (1 pers) in stagione

km 4 Villeneuve Loubet : camping parc des maurettes, 730 avenue Lefevre 0493209191 da 16-20 € (1 pers)/ seguire il lungomare fino al port Vauban prima di Antibes vecchia e poi dal Fort carré tagliare via il promontorio di Cap d’Antibes km 10 ANTIBES: AJ relais caravelle, 25 avenue de l’antiquité, bus 2A per Cap d’Antibes, 20€ (28€ mp) prenotare 0493613440 contact@clajsud.fr/ camping le logis de la brague, 1221 route de Nice N7, tel 0493335472 da 16€ estivo, contact@camping-logisbrague.com/ Camping Le Rossignol,  04 93 33 56 98 pernotto da 14,90 -21,50 € (1 pers) in stagione/ Camping Les Embruns, al 63, route de Biot, 04 93 33 33 35 da 15,5-21,5 € (1 pers) in stagione// da place de Gaulle andare verso il porto e la costa, seguire per bd du Cap verso Juan les pins e Golfe Juan sul lungomare, salitella, si riprende la lunga D98 fino all’entrata di Cannes centro (non deviare verso il Palm beach) per bd marechal juin, poi a sx bd Alexander III fino alla Croisette (lungomare di Cannes) km 11 Cannes: OT palais des festivals sulla Croisette/ AJ les iris, 77 bd Carnot, prenotare 0493683020 estivo/ andare verso porto vecchio e La Bocca (camping parc Bellevue- 67 avenue chevalier 0493472897 – da 12€ contact@parcbellevue.com), seguire sempre lungomare e D6098

km 8 La Napoule plage : OT  al 340 rue monnet 0492979927// a Mandelieu: Centre la pinede, 340 rue monnet, 0493936464, estivo/ camping l’Argentiere al 264 bd du bon puit su RN98 tel 0493499504 da 21€/ Camping le Plateau, Rue Monnet,  0493492593 da 12€in stagione (zona municipio)/ dopo il fiume Siagne, proseguire verso il Château de la Napoule : comincia la Corniche d’or e l’Esterel, con le sue rocce rosse, le calette, tra mare e montagna. km 2 THEOULE : AJ Villa Camille, 68 rue corniche d’or (tra Theoule e Trayas); prenotare 0492973636 da 35€ la MP, annuale, resa@villasaintcamille.org // dal centro paese seguire per Promenade Pradeyrol lungo la spiaggia fino a Pointe de l’aiguille e grotta Gardanne, poi salitaccia su gradini fino alla D6098,  che si segue a sx fino al parcheggio dell’AJ villa camille Continuare su strada D559 costiera un po’ stretta, Pic du Cap Roux, Antheor o il GR653A che va al col de Theoule in un’ora e da lì a saint Raphael in 7 ore di montagna

km 28 Agay: OT/b&b Borzo al 149, Boucle de la Baumette, 06 09 85 92 33 a 50€ (2 pers), annuale, catherine.borzo@orange.fr/ Cap dramont, Boulouris, ctra buona per camminare

INFORMAZIONI SU PERCORSO E ALLOGGI: Albert Matteucci a St Raphael 0494836688 albert.matteucci@gmx.fr/ Philippe Pancrazi 0682692171 philpaspcz@orange.fr/

km 9 Saint Raphael : OT quai Albert 1 al porto 0494195252, lista di alloggi pellegrini/ Camping l’Ile d’Or, Route de la Corniche, 0494955213 forfait 13,72 € (1 pers) in stagione/ AC Albert Matteucci 0494836688/ GE les genevriers, 112 bd suveret, cucina, prenotare perché spesso pieno 0494836260 / camping l’elephant al 300 avenue de bouloris 0494952558 da 7€/ camping ile d’or su route de la corniche RN98 Bouloris tel 0494955213// seguire boulevard de Gaulle, il porto, OT, bd Thiers, girare a sx prima del sottopasso su bd de Provence, che diventa avenue Victor Hugo, di nuovo avenue de Provence, alla 2° rotonda giratoria (miougrano) a dx su bd decuers, rond point moulins e dritti al centro di Frejus. Qui inizio a seguire il GR653A

km 3 FREJUS : AJ chemin counillier 627, pineta vicino alla N7 via Aurelia, 106pl, cuc, 19€ prenotare 0494531875, fuori mano, bus 10 da stazione di saint Raphael, o da centro del vieux Frejus prendere la N7 (avenue du XVe corps d’armée, avenue du general callies, rotonda giratoria via Aurelia, poi a dx)/ Si continua il cammino dalle Arene e anfiteatro romani, su N7, uscire dal paese ed al ponte sul canale Eyran, prendere a dx direzione Montourey e dopo 300m girare a sx su rue du pigeonnier e continuare così, attraversando la D4; poi, su rue de la vernède, chemin des vernèdes fino alla lunga periferia industriale di Puget, dove allo stop girate a sx su pista ciclabile del bd colonel dessert e, passata la N7, girate a dx su bd de Gaulle, entrando in centro paese km 4 Puget: chiesa di Santiago con statua di san Rocco!!!/ Office du Tourisme al 153, rue Isnard 0494195529 contact@pugetsurargens-tourisme.com/ GEC Maison des Associations (1° piano), Céline Vinatier, 99 bd Pasteur 0494195529 (OT) 14pl 15-20€, cucina, annuale,  celinevinatier@pugetsurargens-tourisme.com/ seguire la ferrovia in uscita e poi la D7 (8km larga, ma rumorosa, qualche stradina parallela sul lato sx senza traffico) oppure al km 4 deviate a sx per Roquebrune (2,5km- GEC maison du patrimoine alla chapelle saint Roch tel 0498113685 cucina, donativo/ AC parrocchia 0494495103) e seguite poi le chemin de la roquette (stradine) a sx della autostrada verso la Roquette, il ponte sull’Argens, la base di kayak, a dx sotto l’autostrada, la “ancienne route de sainte Maxime”, ancora a dx su rue des tanneurs verso sottopassaggio ferrovia, il municipio, la N7, la chiesa e piazza con OT (8,5km)

km 12 LE MUY : OT allée Victor Hugo su piazza centrale in discesa tel 0494451279// GE le Paradou, 243 rue de la tour (dalla N7 dopo la Tour ed il museo della liberazione, in fondo a stradina dietro supermercato Casino), 0494451005, da 30€ mp, giteleparadou@gmail.com / camping possibile/ Torre Carlo V dell’XIV sec, placche ricordo curiose// uscire dal centro sulla via di fronte alla chiesa, passare circonvallazione, poi Bd des ferrières, proseguire nella zona industriale, girare a sx in avenue de l’Europe, arrivare alla D555 e seguirla a dx in salitella per 0,5km e poi, alla rotonda, prendere a sx la D91 verso gli uliveti con opere d’arte km 4 Sainte Roseline: cappella aperta alle visite- abbazia é ora una proprietà privata vinicola ed oleicola/ continuare su D91 (il GR653 devia a dx verso la font du broc) fino a rotonda ingresso di les Arcs (città vecchia si staglia in alto a dx) e seguire verso la gare sncf km 10 Les Arcs: OT place de Gaulle tel 0494733730/ AC possibile alla parrocchia 0494733013 / prendere via della stazione, passarla e poi al ponte a sx fino alla rotonda, dove si va a dx su D10 km 5 Taradeau: AC possibile alla parrocchia 0494731660/ area sosta al municipio e wc al terreno bocce// 4km di salita e 4km su pista ciclabile o GR653A che segue il Florieye km 8 Lorgues: OT place Trussy 0494739237/ hotel du parc, 25 bd Clemenceau, prenotare al 0494737001 da 50 € (2 pers) o 35€ (40€mp) hotelduparc.lorgues@gmail.com / 2 GE al 0494738744 da 6 + 4 pers. da 31€, cucina, in stagione// seguire la D562 e poi a sx verso Vignaubière e Pont d’Argens, passare il ponte e salire verso le Villard su strada e poi su pista fino alla D79. All’incrocio seguire la D279 direzione Carcès e, 250m dopo, a dx c’è il sentiero per l’abbazia km 23 Abbaye du Thoronet (XII secolo): hotel carissimo/ Continuare sulla D279 verso Carcès e, a sainte Croix, a sx il sentiero segnato in giallo sul lato sx del fiume che sbuca al ponte sul Caramy (camping a sx) ed entrare in Carcès a dx su avenue ferrandin.  
km 9 (16km da Lorgues se si passa su strada e poi lungo il fiume) Carcès (OT place bramadou sotto la Cité medievale tel 0494045976):  Camping fouguieres, bungalow, piscina, 0494599628 da 10€ nel marabout, fuori villaggio  al 165, chemin des Fouguières / alla confluenza di tre fiumi sotto il lago artificiale della diga del Caramy, bel villaggio medievale ripopolato da italiani, splendidi trompe l’oeil sui muri in centro, la rocca, il teatro// si ritorna al ponte sul Caramy dove siamo arrivati e si prosegue su chemin Notre dame a dx verso la cappella saint Jaume e quartiere Derrot, strada, sentiero lou riourat (rosso) su antica strada a Val, proseguire su route a Tasseau (non salire a sx alla chapelle saint Vincent) con la frecciatura gialla verso D562 e le Val (dépliant del percorso all’OT)
*opzione 13km Vins Caramy variante personale: da Carcès si può seguire la pista lungo il canale acquedotto, sopra il corso del Caramy, fino al lago di Carcès e costeggiarlo a dx. Poi, dopo il parcheggio, prendere a dx la D24 verso Vins (tutti i servizi / Assoc. Sauvegarde, Jean-Claude al Château de Vins 04 94 72 50 40 contact@chateaudevins.com, AC pellegrini a 10 € con credenziale) / in 5km su D224 si arriva poi a Le Val (tutti i servizi) oppure in 8km andare a Brignoles su D24

Km 16 Le Val: OT place de la Mairie, poco disponibile, 0494430221- CH Bénédicte Fage 2180, route de Vins, tel 0675705097 con due monolocali da 50€ (2 pers.) cucina/ potete scendere giù in 2km a Brignoles (AC Nicole Lemaire 0494448588  o dalle suore) e poi proseguire per Tourves su ctra ed arrivare a saint Maximin in 20km/ sennò su D28 sono 11km per Bras più 10km per saint Maximin la sainte Baume
* variante km 2 Brignoles : OT place 14 juillet 0494699826/ camping municipal// AC possibile Isabelle Guilhermet, 37 rue de la republique tel 0617102448 isabelleght@yahoo.fr o AC parrocchia e suore di saint Jean, tel 0494590805// cappella XI/XII secolo, palazzo conti di Provenza XI sec, museo, porte storiche/ seguire la strada parallela alla ferrovia
* variante km 12 Tourves : OT/ AC possibile alla parrocchia tel 0494787157 – grotte del Caramy/ seguire strada per Martelle, passare ferrovia e dritti su strada per Saint Maximin 

Km 11 Bras: AC possibile Jobert al 9 rue du 24 fevrier tel 0494699478/ chiesa templaria su D28/ si arriva a saint Maximin su chemin du Moulin e poi a dx avenue de la Libération km 10 Saint MAXIMIN la sainte Baume: OT nella piazza della imponente cattedrale 0494598459/ posto molto turistico e caro- Hotel Plaisance, 20 pl. Malherbe 0494781674 da 52-65 € (2 pers) ferrero.nathalie@gmail.com/ Camping Le Provençal, Route de Mazaugues 0494781697 da 6€ in stagione/ AC possibile Bossu Plattard al 5 di place Molère 0494777360-0610385621 a 15€, cucina, prenotare/ prendere da place Malherbe l’avenue Albert 1er, passare la stazione bus e piscina, prendere a dx la strada parallela alla N7 e poi, alla rotonda giratoria, la D3 verso Ollières. Subito dopo il villaggio, a sx seguire la strada “ancien chemin de Pourrières” che arriva al canale e lo segue a dx. km 15 Pourrières: AC padre Christophe 0494785740 con 2pl alla Paroisse – klysiakk@wp.pl   no cena, chiamare prima// villaggio arroccato, chiesa XI sec/ seguire la D623 é più semplice
km 6 Puylobier: OT square casanova tel 0442663445/ GEP gorgeon, 5 impasse du figuier, da 15€ 0442663505 cucina, in centro/ CH Lou Ribas, 134 avenue des Fourches 0442663219 da 25€ louis.paoli@gmail.com/ Camping Le Cézanne, 0442663633 da 10€ in tenda, 15€ in caravan, mail@le-cezanne.com// GR653A esce su D57b fino al chemin de la Jaume che si segue a dx, poi la D17 fino alla fattoria la coquille e costeggia il massiccio sainte Victoire tra uliveti e pietraie. Alla casa del parco (BR maison de la sainte Victoire) sale a dx dall’altra parte verso il rifugio Cezanne e il barrage de Bimont, ci si chiede il perché…???/ meglio seguire la D17 in discesa per le Tholonet e Aix en Provence

INFORMAZIONI SUL PERCORSO E GLI ALLOGGI

* Les Amis de Saint-Jacques en Alpilles 55, rue André-Marie Ampère a Salon de Provence- stjacquesalpilles@yahoo.fr  0490562760 OT michelle.valesi@gmail.com 0677592327 – francoise.namer@free.fr 0608037798

km 21 AIX en Provence : OT place de Gaulle 2 tel 0442161161 alla fine di cours Mirabeau, asse centrale della città molto turistica – AC chapelle des oblats, 60 cours Mirabeau 0442931940- 0620182407 a 15€ (martedi e venerdi apre alle 22h) / AJ al 3 avenue Pagnol, vicino alla fondazione Vasarely, bus 4, da 19-22€ 0442201599 ajaixresa@wanadoo.fr/ Association Les Amis de la Nature, 0679651260 André Eynaud, 27, avenue Fontenaille (Pont de Béraud,  supermercato Intermarché) tel 0442231538 da 10pl a 13 €, cucina, annuale/ AC possibile GAUTHIER 0442523233/ AC possibile ZELLNER 0442230372 / Dall’OT prendere avenue Bonaparte, bd de la republique, polizia municipale, deviare a sx su cours des minimes, seguire a dx avenue Dalmas, passare sotto ferrovia, sopra autostrada, arrivare alla rotonda giratoria, proseguire dritti su D17 verso Eguilles km 10 Eguilles: OT place payeur tel 0442924915/ AC possibile parrocchia, prenotare 0442926651 Père Denis, place payeur; paroisseeguilles@orange.fr / seguire ancora la D17
km 18 Pelissanne: sempre la D17 per entrare in centro di Salon de Provence km 5 SALON de Provence : OT cours gimon 56, 0490562760, molto gentili, per la lista delle Accoglienze in famiglia/ AC possibile al centro saint François, 0490563651/ AC possibile alla parrocchia saint Laurent 0490562615/ hotel regina, rue Kennedy 245 tel 0490562892 da 35€ / Hôtel du Théâtre, 29 bld Nostradamus, 0490500916 da 32 €/ AC possibile Garbe 0490566885/ AC possibile Buchet 0490421185-0688672568/ AC possibile Calvo 0490581316-0616540048/ castello Emperi e museo militare, casa museo di Nostradamus/ c’é sempre molto vento in questa zona, il famoso Mistral !!!/ dal centro città seguire rue Kennedy, poi a sx bd ledru rollin e continuare sulla D17 e poi prendere a sx per les Paluds ed il GR6 sterrato. Siamo nella Camargue, terra di paludi e stagni, tori e cavalli, parco naturale molto conosciuto. km 7 Eyguières: OT place de l’ancien hotel de ville tel 0490598244 – camping Nostradamus route d’Eyguières tel 0490560836 da 10€/ AC parrocchia, senza doccia/ seguire la D17 ed il GR6 sempre dritto, due sbarre da passare, fino al cimitero. km 6 Aureille: piana degli uliveti, si prende a dx la D24A vecchia ferrovia/ segnali gialli
km 7 deviazione a Mouriès: OT 2 rue du Temple 0490475658/ AC parrocchiale, chiavi dal farmacista in piazza, tél la sera 0490476589/0490475291/ CH Mistral- 39bis rue Jean Jaurés 0611768231 da 30€ per pellegrini/ pista ciclabile sulla D17 o GR per Maussane Km 6 Maussane: OT place laugier tel 0490545204/ camping les romarins, route de saint Rémy (la D5), tel 0490543360 a 17-19€, piscina/ AC possibile Rocher 0490544171 leth.rocher@sfr.fr/  proseguire per Paradou, Château Montauban sulla D17. A Fontvieille si incrocia il GR653D dal Monginevro e la segnaletica passa al rossobianco.
km 8 Fontvieille : OT avenue des moulins tel 0490546749- Camping municipale les pins, inizio paese sulla sx, rue michelet, 14-16€ prenotare 0490547869 camera a 22€/ GEP Les Enganes 0490547210 da 23€ cucina/ AC possibile Bienvenu- 24 rue du lion 0689946810/ AC possibile Duchemin- 5 LOT. Magali 0490546738// passare per il mulino Daudet, l’abbazia saint Pierre de Montmayor, arrivare alla D17, la rotonda del point des moines. Alla grande rotonda giratoria prendere avenue Stalingrad e dritti in centro (vedi cartina di Arles, io mi ci perdo sempre…) km 10 ARLES : OT esplanade de Gaulle, fuori da centro storico, 0490184120, vi fornisce la lista delle accoglienza e telefona per voi – AC amici del cammino, Paul Debard, 30 avenue pskov, MP a donativo, 0490962909 renee.debard@wanadoo.fr / AJ al 20 avenue Foch, 21€ prenotare molto prima arles@fuaj.org a 2km dal centro, dietro stadio municipale, bus 4 verso Fourchon, fermata Fournier/ altra responsabile delle accoglienze in famiglia: Annie Curinier– Impasse Abbé Grégoire (vicino Eglise des Prêcheurs) 0490520433 da 2 pers/ altre famiglie: Marie-Françoise Rives-  4, rue Savérien 0490967521da 2pl/ Annie Guillot al 104, av. Camargue 0490433706 da 8pl/ Anne Verrier e Philippe Souchu 0616491357 al 67, Place Genive/ Bénédicte e Michel Burdin 0490960708-0627603663/ Sylvain Galle, 67 quai de la Roquette 0627526204 / GEP l’aubergine rouge al 4 di rue Arago tel 0611865531 a 15€/ / Antica capitale romana, il Rodano, le arene, la feria; un giro possibile nella Camargue ed a Saintes Maries de la mer.

2 parte: da Arles a Carcassonne: il canal du Midi Wikiloc | Percorso Cammino dall’Italia – da Arles a Carcassonne lungo il Canal du Midi

ITINERARIO: da Arles si segue la via Tolosana (GR653) fino a Montpellier, poi il canal du Midi fino a Carcassonne. A St Gilles alla fine della prima tappa si pone il problema di scegliere per dove passare: la via d’Arles che va verso Montpellier all’interno, oppure la costa verso Aigues Mortes seguendo il canale. Ci si ritroverà a Montpellier e da lì seguire il canal du Midi per Carcassonne diventa scelta normale, soprattutto in periodi di forte calore o vento. Troverete nel descrittivo i nomi ed indirizzi di alcune persone disponibili, amici dei cammini, che possono aiutarvi.  Buon cammino!  

Km 0 ARLES La tappa può seguire dritti la ferrovia dismessa oppure la variante locale (tracciato rosso) su sponda del piccolo Rodano (fare scorta d’acqua), passare su ponte ferrovia che poi si segue fino a ctra in direzione del serbatoio acqua, salita in centro storico di St Gilles e discesa alle rovine romane e cattedrale, accoglienza alla cattedrale 20 km St GILLES (san Egidio, san Gillo): OT place mistral 0466873375- GEC 2 impasse du cloitre, 0610398707, da 13 pl 12€ /timbro e soldi alla cattedrale a 50mt/ Antico porto commerciale e grande centro medievale di pellegrinaggi ormai desueto/ si riparte sul GR653 lungo ferrovia dismessa lato sx. Qui sono possibili ora varie opzioni: 1° possibilità: seguire la mia variante personale verso il mare che descrivo qui di seguito fino a Montpellier. Da St Gilles proseguire lungo il canale fino a deviare a dx per Franquevaux (8km) al ponte sul canale; proseguire sulla sponda a dx, sentiero erboso lungo il Canale fino alla meta! Canal du Rhône. Seguire il canale lato dx per Gallicien (4km area di sosta con acqua a dx nel parcheggio dopo ponte e base nautica), continuare sempre su sponda fino al bivio (Tour Carbonnière), si sale su ctra, si scende dall’altra parte sempre sulla sponda del canale, si ritorna a sx verso bivio e si prende il canale al mare lato dx verso il centro città  30 km Aigues Mortes : OT in piazza st Louis, 0466537300/ 2 Camping fuori città e HR l’Escale, fuori dalle mura, 28€ (50€ la tripla) un po’ troppo rumoroso, 0466537114/ altri HR stessi prezzi- Città fortificata quadrata costruita dal 1248 su pali di quercia conficcati nella laguna (come Venezia), punto di partenza delle crociate di Louis IX, ma anche cuneo strategico tra il Languedoc Roussillon dei re d’Aragona e la Provenza dell’impero germanico/ La Tour de Constance fu la prigione degli Ugonotti/ Continuare fino al mare e si va a dx verso Grau du roi (8km)

15km Grande Motte: OT al 55, rue du Port 0467564200 per Camping e hotel vari- littorali turistici di massa, deserti fuori stagione/ pista ciclabile  10km Carnon plage: OT/Camping e hotel- Potete prendere il bus ed andare a Montpellier all’accoglienza di san Roch (11km a piedi)

2a possibilità: seguire la via d’Arles da St Gilles a Montpellier

17km Vauvert: – OT place renan 04 66 73 52 40- AC parrocchia ND de Vauvert, 2 pl tel Brouhez 0466884643 o Pujalte 0671291533, sommario/ GEP relais des pèlerins, Eric Nicolas, 147 av. Jean Jaurès, 06 77 17 68 68 da 14 pl 10€ dp 35€ / GEP Pin Parasol, Claudine & Jean 06 70 19 89 50 da 3pl 35 € dp

12km Gallargues: GE, rue Dublet- 6 pl cuc 5€ – Isabelle Cruzio 0466531395– municipio 04 66 35 02 91- dà moltissime informazioni sul cammino NB: da Gallargues a Montpellier sono 38km, ma si possono ridurre a 30 prendendo il bus a Vendargues ed evitando la periferia lunghissima di Montpellier MONTPELLIER: AC confraternita saint Roch, nella chiesa in centro storico, 4 rue Vallat, 0467527487, apre alle 16h, cucina, donativo/ AJ a 21€, chiuso dicembre, impasse petite corraterie, obbligo credenziale, prenotare 0467603222, www.hifrance.org/ GEP Chemin Faisant, 6pl, 15€, aprile-ottobre, apre alle 15h, 1 rue Guynemer, tel prima 0467410611  NB: stanno tracciando una variante da Montpellier a Beziers per l’interno con tappe a Gigean: AC Père Bogdan Lesko +33 (0)761898748 / AC Mme Corinne Rhudol +33 (0)6 88 93 34 05 da 15€ e a Saint-Thibéry: AC +33 (0)671713746 Dany Jamme/ Fetter +33 (0)6 03 39 80 40/ Michel Laurent +33 (0)4 67 77 84 10/ Chantal Brigaud +33 (0)6 99 82 92 92/GEP le Baroulet- 24, rue de la République da 15€

Ma noi preferiamo tornare al Canal du Midi prendendo la pista ciclabile lungo il fiume Lez fino a Palavas les flots; Poi si può continuare sulla spiaggia o seguire la traccia ed arrivare nei due casi alla Voie verte da Vic la Gardiole fino a Sète; Attenzione all’entrata in città! 

SETE : (OT) AJ villa Salis, rue du general revest, dopo rue de Gaulle e giardini, sulle pendici del monte st Clair, 96pl, no cuc, da 21€ in su, résa 0467534668/ hotel Valéry, rue denfert rochereau, vicino stazione e canale, 0467747751- Città di Georges Brassens e porto di mare di pescatori emigrati italiani della zona campana; d’estate duelli in barca con lance e scudi sul Canal du Midi (da vedere!!!)/ 23km totali fino ad Agde centro 15km Marseillan plage: bungalows municipali, 0467219727 a 22€ – OT, Avenue de la Méditerranée 0467218243 per monolocali attrezzati/ vari Camping- porto e faro des Onglous, stagno di Thau, il canale du Midi (240km fino a Toulouse et 135km a Carcassonne) con le sue sponde incassate al riparo dal vento e dal sole, sotto i platani, basi nautiche per acqua e rifornimenti  5km Bagnas: stagno, riserva naturale, Prades / camping / 3km AGDE nord: fiume Herault, mura, cattedrale fortificata, castello, la chiusa rotonda (Centro di informazione del canal du midi, documentazione) – seguire sponda sul lato sx: cimitero di battelli, chiatte e relitti vari di sogni d’avventura… opere di ingegneria idraulica. Vias: Port Cassafières (BR e H) obbligo di passare dentro e girare intorno ai cantieri… che palle! però c’é un bar/ continuare sempre a sx  7km Portiragnes: base nautica/ camping estivo- Chiuse storiche, case in basalto, via verde ciclopedonale fino a Beziers sempre lato sx  4km Villeneuve: Camping estivo lato dx 14€/ base nautica/ seguite sempre il canale in basso a Beziers e dopo il port neuf, alla rotonda, prendere a sx il pont d’occitanie, parallelo al ponte canale sull’Orb (1857)  6km Beziers sud: salire in centro per il parco dei poeti di fronte alla stazione e imboccare la lunga piazza alberata “allée Paul Riquet”. OT in avenue st saens 29, all’altezza della statua di Riquet, a dx nella discesa, tel 0467768400/ chiesa di saint Jacques sulla collina sopra ferrovia e cattedrale saint Nazaire con la piazza della rivoluzione e degli albigesi (catari)/ Pastorale du Chemin St. Jacques, Serge Malbec : +33 (0)6 98 85 00 97 per alloggio / RP Bon Camino rue de la tible +33 (0)7 68 77 43 31 a donativo/ HR Revelois, 60 Av. Gambetta 0467492078 da 40€ la doppia/ Proseguire per la periferia della città verso Fonserannes: area sosta, bar, fontanella acqua/ le chiuse più famose a 8 (7) balze, lunghe 312m, alte 22m, patrimonio storico/ poi si cammina su lato dx costeggiando l’antica via Domizia che viene dal col del Monginevro verso 6km Colombiers: OT/ base nautica, abbaziale visigotica, area sosta con acqua/ Camping les peupliers: 7 Promenade de l’ancien stade 04 67 37 05 26 mobilhome.  2km Malpas: maison du Malpas (centro di documentazione) del primo tunnel del Canale, lungo 173 metri, costruito in 6 giorni! possibile deviazione ad Enserune: scavi dell’oppidum romano/ 4km Poilhès: BR NS Piccolo villaggio/ 7km CAPESTANG: OT/BR NS/ GEP Lo Castel, 9 Place Péri tél 0467934090- 0660055168 cuc. 19€ / AC Mme Gisbert +33 (0)683035179/ camping municipale du Tounel, Rue Brassens 0467933423 maggio- settembre/ Base nautica/ Abbaziale/ il canale fa lunghi giri verso Argeliers/ 10km La Croisade/ 4 +2km Argeliers: villaggio storico che viene sfiorato dal canale che gira verso sud/ GEP MARANDE- 2, rue de la Brasserie/ CH La Tour: 50€ la doppia con colazione, tel 0468473260/ 5km Pont de la Cesse: canal de la Robine (occhio a non seguirlo) – a sud Sallelès (H e servizi) per il canal de jonction, a nord Mirepeisset: Camping Homair 0821200126 a 2km dal Canale, Mobil home e chalet/ GEP Passage à gué, Rue de la Rigole/ 2km Le Somail : GEP Pierrette Bernabeu, 21 pont du somail tel 0687473883 da 35€ GEP Tina & Ruud Hol, 6 rue Paul Riquet- Ginestas : mail@patiasses.com 0468 48 44 23-0679 55 33 376 Dortoirs € 28-25 – villaggio d’artisti, pont neuf/ 6km Ventenac : GEP Centre Célestine – 5 côte Vieille 0468492924 dormitorio a 20€/ base nautica-4km Paraza : Paraza e Roubia: patrimonio mondiale- Castello, ponte canale/ 8km ARGENS : GEP La Peyrade 04.68.27.34.07/ Domaine des Maels, 32 av des Platanes 04.68.27.52.29- 06.23.49.34.16 da 40€ sul canale / borgo antico, il canale svolta a nord/ 6km Homps : Auberge de L’Arbousier, 50 av de Carcassonne, 0468911124/ Castello, chiesa, porto/ a 2km a nord: Olonzac, AC possibile Père Joseph +33 (0)6 84 28 58 21/ 6km La Redorte: H/GEP Cubille – 23, Rue de la Cité Tél 0468915888 – 0687175913/ GEP Mme Martinez 7, Av de la République 04 68 91 49 55- pont neuf a 11 archi, castello, Parrocchia di Bize Minervois: AC possibile +33 (0)671426253 Père Kapenga Henri / 4km Puicheric: Appartement Le Massanous- 9 Rue de l’Abreuvoir da 35€/ Villaggio XI sec, castello, chiusa dell’aiguille a 2km/ passare lato dx/ 9km Marseillette Capendu: GE relais occitan, route de Capendu, 1,5km dopo 0468791267 Josiane/cuc/20€ (particolare)/ Antichi stagni prosciugati// passare lato sx/ Malves en Minervois: GE Castel 30pl, 2 dormitori, 20€ cuc, Marzo-Novembre, av des pins, tel 04 68 72 28 96 – 06 82 66 08 90/ 10km Trèbes: OT/ tutti i servizi/ camping micocouliers/ area di sosta con acqua e servizi al canale, piscina municipale- Base nautica con tre chiuse// seguire la via verde fino a Carcassonne alla stazione sncf -14km. Acqua a 4km da Carcassonne/ 12 km Carcassonne : OT stagionale nei giardini della stazione ferroviaria, passare il ponte ed entrare su avenue marechal Joffre e Clemenceau per il centro città (bastide san Louis, la cattedrale), arrivare all’OT centrale, rue Verdun 28 tel 0468102430, andare a sx, square Gambetta, a dx su rue du pont vieux, passare il ponte, seguire rue Trivalle e salire alla cité per un giro turistico/ GE ND de l’Abbaye, 103 rue Trivalle (affreschi catari sul muro di cinta), porta a sx nel cortile, a donativo (15 €) se c’é suor Françoise 0608030799, sennò l’impiegata vi pela 34€ (camera e colazione) e 13€ per cena!, tel prima 0468251665//due  ostelli in rue trencavel e rue trivalle, nella Cité, 23€ prenotare 0468252316-0468711484 carcassonne@hifrance.org 

3 parte: da Carcassonne a Lourdes: via del Piemonte Pirenaico GR78

Tracce GPS Carcassonne – Lourdes (Cammino del Piemonte Pirenaico – GR78) | 100 Giorni sul Cammino (100daysontheway.com)

ITINERARIO: da Carcassonne ci si inoltra sul GR78 via del Piemonte verso i passi della catena pirenaica. Questa opzione é per me la più semplice per camminare o biciclettare, per vedere bei posti e seguire le montagne pirenaiche, e permette a Lourdes di deviare verso il col del Somport ed il cammino Aragonese oppure di proseguire per Saint Jean Pied de port ed il cammino Navarro. PS: ho messo “resa” dove bisogna prenotare, tel invece significa avvisare del vostro arrivo/ Il Cammino inizia dal Pont vieux (freccetta del GR78 sul palo della luce), lungo le sponde del fiume Aude, nel quartiere di Saint Jacques: verdi colline, campi di grano, vigneti, girasoli, saliscendi… Si piega a sx in Rue des trois Couronnes che diventa Bd Commandant Roumens (chiesa Saint Louis). Proseguire diritto (Bd Barbès) e poi Rue Dr Gout e dirigersi verso sx, route de Limoux D118. Dopo una rotonda, si lascia la D118 con deviazione a dx per il primo villaggio, Maquens che si attraversa per raggiungere la route di Lavalette D18 che vi farà passare sotto l’autostrada. Dopo il ponte, girare a sx per raggiungere Villalbe.  Dal centro del villaggio, proseguire verso sud sul chemin des Garennes, quello di Roullens e quello di Massiot. Raggiungere il lago di Taure che si passa verso sud e costeggia verso ovest. Attraversare le vigne e raggiungere Lavalette sul chemin Saint-Germain. Uscire da Lavalette per la Route de Caux, attraversare le vigne e, subito dopo, raggiungere il chemin d’Alairac che risale verso sud fino ad Alairac. Ripartire verso Nord-ovest (rue de la fontaine), altre vigne, ed entrare in Arzens con il chemin du Moulin de Madame- 18km: AC Salle polyvalente, alla chiesa, Association des Hospitaliers du Relais Saint-Jacques, 8pl, cuisine, donativo, dal 1 Mars al 15 Novembre, résa OURLIAC, 04 68 76 31 73 – 06 83 38 42 60/ uscire in direzione nord Ovest (verso le Cave), quindi lasciare D211 per prendere a sx il chemin de l’Horte che costeggia il ruscello della Gourdière. Dopo 2km si biforca, prendere a sx (ponte sul ruscello Martine), passaggio vicino alla Tuilerie alta e raggiungere D43 che si segue verso ovest fino a Montreal 10km (OT estivo): GEC 6pl cuc, 12€, al centro del villaggio (a 50m dalla Collégiale Saint Vincent), resa al 0468762005 BRER/ Da Montreal si segue il tortuoso GR78 verso Fanjeux (19km). Dalla chiesa Saint Vincent seguire Rue Friere, poi a sx rue de la Mairie, ancora a dx avenue Moulin, a sx avenue Tilleus ed infine rue du Barry. Si passa a fianco della piazza centrale e del parco e si prende una strada (la Salle) in discesa verso il lago. Si passa l’intersezione della strada per Cailhau, la polizia ed il campo sportivo. Si costeggia il ruscello. Ancora un centinaio di metri sulla stradina e prendiamo sulla sx un bivio su pista erbosa in salita. Poi attraversiamo un primo ruscello, quindi ci troviamo su un viale alberato, vecchia ferrovia che seguiamo fino a passare Villeneuve les Montreal. Un incrocio di piste e le segnalazioni ci spingono sulla D12 per 50m, quindi il villaggio che attraversiamo verso sud. Da Villeneuve les Montreal, il cammino va verso ovest, passa un lago prima di risalire un vallone (Trou del Mandres), si biforca a sx per superare la pendenza, si segue verso Lasserre di Prouille, D623 sulla nostra sx nel fondovalle. Si raggiunge il cimitero, si prende a sx verso il villaggio, si passa la D623 e si attraversa Lasserre di Prouille. Nella piazza centrale, 2 strade parallele in direzione Ovest. Prendere quella di sx che scende (chemin di Brésilhac) e seguirla per 1km. Poco dopo l’intersezione d’un sentiero che viene dalla collina, si scala la collina del Pech. Ci vogliono 25 min. Il sentiero diventa strada, quindi raggiunge quella che viene da Tisseyres, che seguiamo verso sx facendo il giro, prima di scendere dritti senza seguire le frecce. FANJEUX (fanum jovis): OT estivo su place du treil al ponte 0468247545- GE convento dominicane, rue du four, resa 0468247016 : 30€ dp, in centro villaggio su salita, a sx, sainte famille/ Belvedere Saint Dominique, 1 rue de la Porte Aymeric, 0468761159 da 22€, dp36€/ HR Belvedere saint Dominique, route de Mirepoix, resa 0468247236 da 30 € marzo-novembre// villaggio importante nella lotta contro i Catari, iniziata qui da Domenico di Guzman (fondatore dei Dominicani), venuto apposta dalla Spagna per fondare il suo primo convento (femminile, di figlie della nobiltà) nel 1207, e che si terminerà con il massacro dei “bonshommes” catari/ Camping les brugues, fuori paese a 2,5km su GR, 9€ tel 0468247737/Uscire da Fanieux sulla route per Mirepox D119 (negozio alimentari) e salire al Pech de Mu 456m seguendo il GR7-78 con i suoi saliscendi, attraverso stradine e piste si raggiunge poi Hounoux 8km: area sosta/ occhio alla svolta a dx dopo la D463 sulla cresta, attraversare il domaine camping de pal e prendere a dx fino alla discesa, al guado, al cimitero. I Pirenei sono là e danno alla campagna un quadro magico. Si arriverà alla Chiesa di Malegoude 10km: dopo incrocio con D119 bella larga, ho proseguito fino Mirepoix a sx (6km- linea gialla) sennò il GR7-78 che sale a dx ed arriva a Larché (AC Marie e Jean 0561683572 da 3pl dp), passare il domaine de bastonis, la croce de Terride, il fiume Hers, si entra in paese su ctra di fronte. 12km MIREPOIX: OT place gen. Leclerc 0561688376- AC parrocchia CHIUSO/ chiedere in comune 0631878202-0561683572 o tabaccheria, ma vi rimandano a Larché/ la più larga cattedrale di Francia, una splendida piazza medievale con portici di legno intarsiati tipici dell’immaginario medievale, bastide villafranca costruita nel 1289 dopo che l’inondazione aveva distrutto il villaggio sull’altra sponda del fiume/ Dal centro città si torna indietro al ponte dell’Hers, si va a sx seguendo D625 per circa 1km e quindi a dx verso Senesse. Superato il gruppo di case, bivio a sx, direzione Mazerelle, quindi seguire il cammino vicino alla chiesa verso la cresta della collina. Scendere a Manses 8km– discesa al villaggio Le Cazal, prendere a dx la pista che risale attraversando il bosco fino alla cima, seguire l’itinerario in cresta e poi scendere a Teilhet 4km. Dopo Teilhet, girando a dx, seguire la D40 fino a Vals 2km (GEP Evangelina e Gilbert 0561686539 da 9pl dp in famiglia- Chiesa rupestre sotterranea). Procedere ai piedi della collina, salire il colle e poi scendere alla fattoria di Belfort. Risalire un’altra collina, seguire la cresta e poi scendere su Tournet. Raggiungere Seigneuries e Saint Amadou 8km. Seguire la vecchia ferrovia, quindi risalire verso Ludiès 3km (GEP, Françoise e Gérard, 0648211488 da 15€ DP30€). Raggiunto Carlaret (2km AC dalla famiglia Courbet, la lampisterie, nella vecchia stazione, 8 posti, dp 35€, 0561685802-0629242670- serve anche per Pamiers), lo si attraversa e si prende poi una strada, quindi l’ex ferrovia e, dopo lungo tratto, a sx una strada per l’azienda agricola Paucou. Passare vicino a La Croix de Crieu, quindi ponte sul ruscello Crieu. Si passa sotto l’autostrada, la ferrovia fino in centro. 10km PAMIERS: OT boulevard delcassé 0561675252- AC Vescovado, CHIUSO nel 2014/ camping l’appamée, fuori città su D119 al fiume dopo ponte di ferro a dx, 8€ e bungalows 0561600689/ AC possibile in famiglia tel 0664321609 chiamare prima. Si riparte sul lungofiume verso il pont neuf, passarlo e a dx in salita su ctra per saint Victor Rouzaud, Montroux, Moulat, Montegut oppure il GR78 a sx sempre dopo pont neuf/ poi a saint Victor le due varianti si riuniscono fino a Montegut// GR78 sale sulla sx una strada verso abbazia di Cailloup. La strada diventa pista, attraversiamo passerella e prati con il fiume a sx. Alcune centinaia di metri ancora e siamo all’abbazia. Il cammino ci fa proseguire vicino al fiume Ariège, risaliamo ed attraversiamo un bosco per arrivare in cima della collina (salita impegnativa) al serbatoio. Prendiamo a sx e scendiamo verso l’azienda agricola Caillau, discesa brusca per raggiungere la piana di Saint Victor Rouzaud km 10  Quindi la strada ci conduce a sx verso Le Tarrè e poi Cousinat, e si risale il colle Moulat 530m. Scendiamo verso azienda agricola Moulat, attraversiamo il vallon di Lespinas, risaliamo al colle di Chateau Vieux 500m. Poi discesa in direzione di Montégut Plantaurel km 8 (AC Frangeul- tel prima 0561053717-0670740324 da 4pl a don). All’ingresso prendiamo a dx e scendiamo a Sabarthès:

1) opzione corta per Gabre (6km): Alla chiesa non salire a dx sul monte (si va a Pailhes) ma andare a sx fino ad incrociare la D 919 e prenderla a dx e seguirla fino alla deviazione a sx per La Hillette, attraversarla verso Hameau de Couronne. Proseguire e subito dopo prendere il bivio a sx che passa il valico. Dopo la discesa prendere a dx la D1. Dopo 200m si ritrova sulla dx il GR78 da Pailhès. 

2) Opzione lunga che passa da Pailhès (8km): Vicino alla chiesa, il GR78 ci fa fare un tornante, raggiunge la cima, poi la vecchia azienda agricola di Lasserre. Si passa vicino alle rovine di Castela, quindi si raggiunge Fontanelles. Ancora strada asfaltata, una pista ci porta a Pailhès dominato dal suo castello (solo un negozio al ponte, ma niente alloggio). 

A Gabre, dove le due opzioni si ritrovano (7km da Pailhès) si va per il Mas D’Azil (6km) sulla D119 lungo l’Arize. km 30 totali MAS D’AZIL: OT 17 avenue de la gare, prima del villaggio, 0561699990- Hotel gardel, Mme Auriebat, place champ de mars, 0561699005 da 23/50€ dp (prezzo variabile)/ GE del Pasteur Bordes, chiesa protestante, rue du Temple 14, tel 0561699046- 06 31 97 67 87 cena comunitaria, da 10pl/donativo/ Qui GR78 e D119 si ritrovano e fino a Lescure continueranno sulle rive del fiume Arize (meandri)/ Variante stradale: dritti su D119, passando lungo fiume Arize per le grotte, Rieubach (villaggio di bambole), Raynaude (strana via crucis), le Saret, si lascia fiume per andare verso Clermont (BR NS), la Grausse, la salita a Lescure, si ritrova il GR e lo si segue fino saint Lizier (no negozio alimentari).  Dal Mas d’Azil GR78 va verso le grotte sulla D119, poi al ponte si lascia la ctra a sx e si segue il GR a dx / 3 km Caoué Coume: GEP vergers de sésame: 16pl, 23€ tel Duran 0561699956/ Da li’ proseguire fino al ponte sull’Arize (e la D15) vicino alla fattoria Camp Bataille. Ritornare sulla strada, prendere il sentiero, poi la pista per Baluet. Seguire il sentiero sulla cresta per la fattoria du Cap de Pradou. Scendere a Clermont Grausse (si passa vicino alla chiesa. Tutti i servizi) 10km Seguire la D119 a sx per 500m, poi risalire sulla collina di fronte, a Maneyre. Proseguire sulla strada tra le rocce coperte di licheni, raggiungere la D18, risalire di fronte per il sentiero a Soueix des Bartes fino a Tout Blanc. Passare vicino ad una croce, raggiungere le rovine della chiesa (clocher de Noguès), quindi Lescure 8km. Da qui scendere direttamente alla strada di Saint Girons (quartiere Baure) Prendere la strada d’Audinac e tagliare alcune curve. Si passa vicino al castello Belloc, prima del lago e del ponte di legno a sud d’Audinac. Il GR78 ci fa risalire, attraversare la D18 prima della salita verso Montjoie 8km (bastide del 1256). Poi su strada la discesa a Saint Lizier 2km: GEC sotto Ricovero anziani, su in alto nel villaggio, chiavi e prenotazione OT 0561967777, place de l’église, 5pl cuc /15€ sede amici di Santiago: vi danno informazioni varie, telefonano per voi a Castillon, prossimo alloggio/ non c’é negozio alimentari, ma a 1km su ctra giù a dx dopo il ponte sul fiume, ci sono ristoranti e Macdonald… Cattedrale in alto, fontana, ponte sul fiume Lez giù in basso/ 31 km totali Si scende al ponte e si va a sx nella periferia di saint Girons (OT 0561962660 tutti i servizi, costruita alla confluenza di due fiumi tumultuosi e di 18 valli) e da lì si può seguire la D618 che evita i saliscendi del GR78 e lo affianca fino a Saint Pé d’Ardet….senno’ il GR78 che dopo il ponte risale un centinaio di metri in direzione di Saint Girons, passa sotto un ponte della vecchia ferrovia, risale la strada, segue un sentiero verso Rue des Guerilleros. Seguire le vie a mezzacosta. Passare una scuola. Una piccola inversione quando si raggiunge la strada e proseguire per Garraoué (5km intersezione con D618). Attraversare e per i campi arrivare a Aubert, quindi su strada e pista per Moulis 2 km: GEP pont de moulis 0561044380. panetteria / Il cammino conduce in seguito a Pouech e a Engomer 2km: GR78 fa salitaccia verso Alas (AC Sœurs de la Miséricorde, dormitorio, 0561968262). Da qui si può andare sulla D618 e seguirla fino ad Audressein senza salire sul monte, oppure il GR78 per una pista in salita ci conduce a 656 m al villaggio d’Arrout con la sua fontana centrale 4 km: GEP la maraude, 0561968208 – 10-24€ DP / Ridiscendere verso la chiesa e prendere di fronte verso Audressein 2 km: GE HR relais deux rivières, a saint Martin, 0561047632 da 15pl 35€ dp- Chiesa con pitture sul portico, passare all’OT per la visita// 2km deviazione a Castillon: GEC Jardin le baoulou, 3pl, cuc, prenotare OT avenue peyrevidal 0561967264 da 10€- camping municipal 0561967264/ Chiesa di san Pietro con affreschi jacobei/ tornare poi a Audressein e seguire la D618 direzione Portet d’Aspet e poi una pista a Argein 4 kmIl GR ci fa superare il fiume Bouigane, risalire sulla riva dx per raggiungere Aucazein 3 km// salita dura a Buzan 2km : AC religiosa 5pl dp 0561047118 Tatiana (parla italiano)- salita al colle, boschi, saint Jean du castillonais o proseguire du D618 per Illartein e Orgibet verso Augirein 5 km: GE la vie en vert, daffis 0561968266 da 10€ camping -33€ mp, solo estate/ saliscendi, riva dx della bouigane oppure la D618 riva sx/  3 km SAINT LARY: AC Agert, place de la pachère 0561968413 cena insieme, donativo- negozio alimentari/ tappa dura sul GR78, salitaccia a dx della chiesa oppure seguire la D618. Se si sceglie il GR, alla chiesa di Saint Lary troviamo i segnali. Sempre in foresta arriviamo alle prime stalle verso il Col de la Hourque 908m 3km. Su strada fino a Escarchein 892m e poi Portet d’Aspet 860m 4km: GEP/HR chez Jo 0561663674 da 12€ 30€ dp- speciale! Quindi la salita del Portet d’Aspet tagliando i tornanti fino a 1069m. Il sentiero con vista sul Cagire e la discesa nel piano d’Ansot ed un intrico di piste forestali. Infine raggiungiamo una carrozzabile, un cartello: Escarbies e poi l’omonimo villaggio, poi Razecueillé 10km: GEP peyrolise, conchiglia sulla finestra, resa Mme BOUE al 05 61 88 58 70 – 06 07 60 49 15, da 12€ 27€ dp- alcuni giri attraversando dei prati e arriviamo alla nazionale. Su strada fino all’incrocio di Sensouagnet (cappelletta) e risalire a sx al col Buret 599 m. 3km e proseguire su D618 fino a Juzet d’Izaut 582m km1: AC Dortoir 5 pl 20€ 31€ dp LEROY 0561940302, negozio alimentari/ il Pic du Cagire domina in alto… Attraversato il paese, scendere verso una segheria e risalire duro verso Cazaunous km 4  (NB: Il rifugio del Moncaup si trova 30 min più lontano sulla strada per il Col des Ares 767m (2km da Cazaunous) telefonare prima 0561888341/ 24pl 11-24€). Da Cazaunous, davanti alla chiesa, prendere la strada che sale a sx. Quindi il sentiero che raggiunge la strada davanti al cimitero. Seguirla per 200-300m, prendere il cammino a sx. Il tracciato nella foresta va al colle di Bech 715m, poi alla cappella di Sainte Anne e si raggiunge la strada (D618) del Col des Ares 797m. (NB: Se si viene dal rifugio di Moncaup, si seguirà la strada dall’inizio fino al Col di Bech e poi il GR). Superato il colle, scendere per 100 m e prendere la pista che conduce a Saint Pé d’Ardet 2km: GE, L’Affenage, 15€ 6pl 32€ dp, place du Village, résa M. GERBAL 0561943837/ Prendere la strada per Genos e costeggiare il lago, poi a dx al villaggio 3km Genos  Da qui fino a Saint Bertrand è solo montagna e foreste. Di fronte alla fontana, seguire i segnali salendo in foresta fino alla Chiesetta Notre Dame du Bien, poi una pista che viene da dx.  Dopo si passa il rifugio Saint Martin 8km ed il Colle Paloumeres 810m 4km, si scende verso un grande prato: le Prè du Gès 3km e la valle di Luchon. Segue una discesa semplice su Barbazan (GEP La grange d’Isa, 7 pl, 15€ cena 15€, Grand rue Saint Michel, résa Mme ESTEING 05 61 88 50 07 – 07 89 85 18 90), terme, ponte sulla Garonna che si attraversa ed il centro di Lourès Barousse 7km. Proseguire all’inizio sulla strada per Izaourt e prendere a dx la route de Saint Just de Valcabrère (visita Basilica e necropoli): AC Salle des Fêtes, Espace Mercadieu, Mairie e Mme Fauvel, 0561949229, WC/doccia, donativo, prenotare. Salire a Saint Bertrand de Comminges 3km: OT les olivetains 0562954444-0561883707/cattedrale XI sec, Museo e cittadella fortificata// AC canonica 0561883154 o Maite 0630216335 da 8pl-cucina, pensione completa, donativo // in basso il camping les pibous, bungalow 10€, 0561949820 no lug-ag/ GEP Uchan, 0561883182 da 4pl 15€ chiamare prima/AC da Jean Louis, verso Lourès, 0561896256 – 0670040492/ Da Saint Bertrand de Comminges si può seguire la D26 fino a Tibiran oppure il GR78 che segue stradina lungo la collina opposta e risale verso Le Mont. Alla fine del villaggio, comincia a dx un cammino segnato che, senza salire sul monte a sx, va a Saint Martin. Continuare fino a prima di Cap de Prades, dove, prima a dx e poi a sx, una strada va a Labat. Da qui il tracciato aggira la collina (al bivio prendere a dx), altro bivio a dx, Tibiran-Jaunac 5km : Grotte preistoriche di Gargas (le mani tronche sulle pareti)// su deviazione a 3km a Aventignan : GEC Hourquet 0562397516 da 10€ cuc 30pl Mme Dulhom, da aprile a settembre a 800m dal villaggio, sulle rive del fiume Neste, vicino al lago// Andare a dx se visitate le grotte, sennò prendere la strada per Coume de Mondève e poi ritrovate il GR, passate il ponte romano e a dx lungo il ruscello Larisse per Lombres 6 km: Chiesa e statua di san Giacomo/ Da qui, uscire verso nord sulla D71 (strada di Aventignan), quindi D73 (strada di Montegut), prendere la prima pista a sx che risale fino ad alcune case di Montegut. Girare a sx e seguire la pista sulla cresta della collina. Prendere pista che scende nel bosco e ci fa superare un piccolo ponte, fino al villaggio di Nestier (conchiglia su un angolo della chiesa) 5km: hotel monastero mont Ares e HR relais de castera troppo cari! *sito preistorico, oppidum romano, chiesa con graffiti jacobei- NB: A Nestier si può scegliere di andare verso la Barthe sur Neste (OT Neste Baronnies, 25 av. de l’Eglise, 0562988702) e da lì raggiungere Molère e l’abbazia di Escaladieu dritti. Oppure continuare i giriingiro sul GR78 (tracciato rosso) su pista parallela alla D26 (Salite a Hautaget ed ai colli Bacarous e Metous). Prendere a sx per raggiungere la strada di Hautaget, si attraversa Cazeneuve, si supera un colle e si scende a Montserié 6 km: GE communal, 12€, cuisine, 05 62 98 98 41, roge.jean-claude@club-internet.fr o 0562397434 OT – resti protostorici e romanici/ imboccare il sentiero parallelo alla D526. Dopo 100 m, deviare a destra e passare varie frazioni. Ai piedi della collina, prendere a sx, passare Gajan ed il colle (639 m). Il GR78 nel bosco scende verso Lortet 7km: GEP plein air pyrénées, tel 0562981476-0679130795 da 15-32€ dp// grotte preistoriche, fiume Neste/ Dal centro di Lortet, collina alle spalle, risalire la via principale che va al ponte e poi sale una piccola costa, si arriva alla D929 asse principale della valle d’Aure. Attraversarla e prendere la strada, a dx dell’edificio, che dopo un centinaio di metri arriva alla ferrovia e al canale la Neste. La strada piega a sx (sottopasso autostrada) e risale a Lindou. Proseguire sulla strada, prendere a sx per Ribarouy e girare a dx. Scendere a Labastide 542m km 3.

OPZIONE CORTA: si può continuare per Molère e Escaladieu e si ritrova il GR78. Si attraversa e si prende la via di sx. Un tratto di asfalto e poi a sx una pista che sale alla ferme Touau e passa il Col de Coupè tra Capo di Soum e Pic d’ Arrames (circa 690m). Si raggiunge la D26 che va a Esparros 5km: CH e camping randonneur 0562391934 Duthu, a 300m dal villaggio o GEP Colomès 0562390596 a 17€/ Prendere a dx la via che conduce a Arragnouet, poi la strada verso Artiguavère, quindi alle case del Col di Sire 550m. Comincia un percorso di crinale. Risalire dal Col di Sire (lasciandoselo alle spalle) al prato di Cap des Hours 663m con un sentiero tra castagni fino ad un colle 606m (D17). Prendere verso sx la strada di crinale e poi all’incrocio seguire la pista di sx a mezzacosta per raggiungere la cima della collina di Capetnamoude 628m. passando vicino a La Croix del Mourtis 620m, prima di iniziare la discesa su Espèche 7km. Da qui il GR78 (qui si chiama Tour des Baronnies) scende costeggiando il ruscello Arros ed un vecchio tracciato va ad un ponte sull’Arros. Risalire sulla dx su strada verso Bulan, 300m prima di Batsère 430m. Seguire sotto la D82 il cammino che va ad Arros dopo il ponte, poi il ruscello sulla riva sx. Dopo il Moulins di Tilhouse, si va alla strada di Sarlabous ed al ponte. Moulins des Baronnies 5km : GEP 21pl 13€ cuc Josette 0562390514 a 1km a nord- Dal Moulins des baronnies risalire nella vallata, poi la D139 a Benque, all’incrocio a dx in direzione di Molère. Al successivo incrocio a dx, prendere la stradina, passare Haouet, quindi a sx costeggiare la collina e scendere in foresta a Cantère. Quando raggiungiamo la strada, giriamo a sx e poi di nuovo a sx, attraversiamo Escaladieu per l’abbazia cistercense del XIIsec km 6/ si può andare dritti su ctra verso Bagnères de bigorre senza tornare su/ Frecce gialle del GR78 che va per monti e valli a dx in salita, seguire il ruscello luz su 1,5km, salire alla D139 e seguirla fino a Castillon, ctra verso Bettes, ma prendere sentiero a dx prima, poi scendere, passare il Luz e salire 8km Uzer: AC Suzy Coureau, 05 62 91 27 02 da 4pl dp: donativo, casa con conchiglia sulla porta/ Scendere alla D26 e seguirla a sx, girare a dx sulla D584 direzione Lies, dopo il ponte prendere sentiero di fronte, seguire ruscello, attraversarlo, salita al col des Palomières 810m, percorso tortuoso intorno alla D84 fino a Gerde, scendere giù, passare il fiume Adour ed arrivare al centro km 9 BAGNERES DE BIGORRE : OT allée tournefort 0562955071 al mercato coperto – AC Notre Dame, parrocchia al 24, rue Gambetta (di fronte Ospedale) da 20pl 15€ 0782018637- 0562952730/ GEP Chat Ronfleur, 0562954287-0698117274 da 12pl 20€/

*** Variante degli amici del cammino di Lourdes sulla D935, Pouzac, Trebons, D937, Loucroup, Escoubès, Lourdes, su pista ciclabile e strada di 22km oppure GR78 molto duro per 33km- dall’OT a dx per rue alsace lorraine, parc thermal, lungo il ruscello fino al conservatorio botanico, ctra per 150m, a dx cammino in salita fino alle Allées dramatiques, altro sentiero che sale a sx direzione plaine d’esquiou, col de monné, poi a dx la pista forestale fino all’incrocio, qui a dx pista verso il rondpoint d’esquiou (8km), andare a sx 60m poi ctra a dx che sale e poi scende alla plaine d’enquieou, scendere poi fino a Soulagnets, scendere a sx fino alla ctra e passare ponte sull’Oussouet (4km), prendere la D18 a sx per 200m e, prima del ponte, a dx la stradina che sale, poi sentiero. Al crocevia del calvario, ctra a dx verso Germs, invece a sx si prosegue il GR78 verso Cotdoussan 18km Germs 1110m: non c’é alloggio! / discesa a Cotdoussan, discesa a Cheust, discesa / 6km Juncalas: da qui il GR78 si perde tra rovi e campi lavorati, non c’é più segnatura… meglio prendere la strada D26 per Saint Créac, incrocio di Lugagnan, fare qualche centinaio di metri sulla N21 e seguire la ciclovia per 3km. 9km LOURDES: (OT place peyramale) – Centre d’information jacquaire, 16 boulevard de la grotte, tél 0562929352// GEP la ruche de Jean Louis- 9pl/15€ (cena a donativo), da aprile a ottobre, 0562979821- 0624990121 al 21a di rue de Pau, di fianco Unitalsi/ Cité Saint Pierre (navetta da porte St Joseph del santuario) avenue M. Rodhain: 2 camere a donativo, pensione completa, 0562427111 tel prima.

4 parte) da Lourdes a saint Jean pied de port GR78

Tracce GPS Lourdes – Saint-Jean-Pied-de-Port (Cammino del Piemonte Pirenaico – GR78) | 100 Giorni sul Cammino (100daysontheway.com)

Da Lourdes si segue la via del Piemonte Pirenaico (GR78) fino ad Oloron sainte Marie. Da lì ci sono due varianti, descritte più avanti, che permettono di raggiungere saint Jean pied de port ed il camino francés. Antiche freccette gialloblu dell’associazione dei Pirenei atlantici (AACSJ-PA) e tratteggi biancorossi del GR65 e del GR78, frecce gialle, pannelli in legno, pilastrini, paletti e conchas come segnaletica. In alcuni punti dopo Oloron c’è un doppio percorso tra il GR78 e l’antico itinerario dell’associazione pirenaica, che preferisco. Un po’ fangoso quando è piovuto tra Lourdes e Oloron ste Marie, ma si può passare su stradine laterali ed evitare di rompersi l’osso del collo nella fanghiglia melmosa e collante. Il mio percorso non segue in tutto il tracciato del GR78, che obbliga a fare dei giringiro per le regole francesi di omologazione, mentre spesso si può evitare di andare ad infangarsi percorrendo stradine locali, come facciamo noi camminanti di lungo corso. DA LOURDES A ASSON: 23,3km  Per iniziare il cammino, passare nel recinto del santuario sul lato dx del gave (fiume) ed uscire a dx sulla strada (rue de Pau) che si segue verso sx fino alla deviazione a sx per passare il ponte sul gave. Continuare su strada in salita (non salire alla grotta du loup ed al campo di tiro) e girare a dx dopo il Camping per entrare nel bosco di Subercarrere su stradella asfaltata. Seguire le freccette gialloblu dell’AACSJ-PA sui sentieri e piste sopra il gave di Pau che rumoreggia in basso/ dal GEP la Ruche invece seguire la strada costeggiando il recinto del santuario fino alla svolta a sx verso il ponte. 9km Rieulhès: fontana, si scende a sx verso lavatoio e poi a dx saliscendi su sentieri 3km Saint Pé de Bigorre (OT)GE/CH/ alimentari, farmacia, banca/ antica abbazia, fonte e lavatoio nuovo (area sosta)/ si segue strada D152 e poi D526 6km Betharram (prima di Lourdes era il più famoso santuario mariale…): GE Abbaziale, si entra dal cortile: 6pl, 12€ per dormire (cena 11€), prenotare almeno un giorno prima 0673099170/ Ponte e abbazia ricostruita del 1335 con singhiozzante fontana di San Rocco e pittura di san Jacopo all’interno/ dopo la via crucis in salita, prendere la D226 fino alla croce e cappella des hauteurs, poi seguire frecce a dx fino a 100m prima del ponte Latapie, girare a dx lungo il fiume Ouzom sul sentiero che sbuca su D35 che si segue, salendo a sx (bar). 6km Asson – GE prima della chiesa, a sx nella 1a strada a dx dopo il bar, 4pl, 10€, cuc, rue des pyrénées 3, Tél 0559710483- CHIUSO/ Chiesa del XVI secolo (statua di San Jacopo), castello del XIV sec, giardini/

DA ASSON A ARUDY: 19km Alla croce del trivio all’uscita del paese prendere la strada in mezzo verso le fattorie Lacoume e Arroudé, saliscendi, poi seguire il ruscello Landistou 5km Bruges: AC Mme Rimbaud 0559710718- 0614409861 Tél prima/ GEP (dietro la chiesa) – 7 Rue de l’Arrec, Perricou 0559711219- 0635968136 da 3pl, cuc, 15 €/ Chiesa e piazza, 2 negozi / 2km Mifaget: AC sommaria presso la chiesa (Mme Lurdos tel 0559710218) / Chiesa, rovine dell’antico hospital dei pellegrini/ Prendere la D232 per salire in collina invece di seguire il GR78/ Cami dou seignou che vi porta su e giù per asfalto fino ad un ex lavatoio, due guadi del ruscello, una salitaccia ripida e fangosa e poi si unisce alla D232 verso Sainte Colome (9km). Qui, facendo attenzione al segnale prima della chiesa, deviare a sx e scendere ripidi verso la D934 che vi porta a sx a Louvie Juzon (AC comunale 4km) o dritti ad Arudy (AC canonica 3km) ARUDY: AC 8pl+ dormitorio di sotto, Don 10€ mp, 2 rue baulong, conchiglia sulla porta, 0559056198 CHIUSO/ 

opzione ciclisti o veloce: seguire la D35 (11km) poco trafficata, salita e discesona finali in arrivo a Louvie Juzon. Alloggio (12km da Mifaget- Louvie Juzon) – AC Camera 2 letti con servizi, sotto la sala comunale Lapuyade nel parcheggio vicino alla chiesa, chiavi al municipio-Mairie 0559056170 dal lunedì al venerdì o da Mme Robledo di fianco alla Posta o bar-negozio a lato panetteria/ auberge du caviste, 9 rue briand, 0533111574, dormitorio 13€

 DA ARUDY A OLORON 23km: il paesaggio è molto verde…perché piove spesso, valutate bene il percorso su cammino e/o su strada// questa è l’opzione più semplice, continuando a seguire il GR78: uscire da Arudy seguendo la D920 fino a che non si ritrovano, all’area di sosta del dolmen di Buzy, le freccette gialloblu che portano a Buziet, Ogeu les bains/ Da Ogeu si prosegue per Herrère, l’aerodromo, il percorso botanico, il ponte del diavolo, il lungofiume, il bivio mal segnalato dopo la salita in cui si deve prendere a dx, in senso contrario, il GR653 via d’Arles verso il cimitero su rue des cretes e rue d’aspe. Si arriva infine alla place saint Pierre e chiesa di sainte Croix, scendere giù e, dopo il ponte a dx, l’albergue nella piazza centrale, a dx nell’angolo. OLORON: GEC relais du bastet, 12 place de la resistance, tel 0644807096 per codice di accesso, 19pl, cuc, 12,5€, hospitaleri vengono la sera/

DA OLORON A HOPITAL ST BLAISE km 22,3

Oloron Sainte MarieMoumour 4,6 km 1h10 vecchie freccette gialloblu AACSJ-PA – da place de la resistance passare il ponte su rue de la justice, poi a sx su rue barthou, passare il gave d’aspe, salire rue revol in città alta (cattedrale di sainte Marie), a dx rue saint grat, dritti su avenue dereme. Alla fine, andare a dx verso la rotonda e prendere boulevard laclau (2° a dx) per attraversare il quartiere Pondeilh verso Moumour/ Da Moumour a Orin 4,2 km 1h05 Scendere a sx la costa della Hargouette, passare il ponte sul canale, girare a sx verso il palazzetto dello sport, attraversare l’area di picnic, poi a dx il Pont de César sul Vert. Andare a dx verso il Quartier Pétrot, poi a sx sulla strada in salita con tornanti. Girare a dx alla casa n°10. In alto, prendere il cammino verso dx. Lasciare un cammino a sx, poi, al primo incrocio a T, biforcare a sx. Al secondo incrocio a T, girare a sx nel sentiero pietroso. Prendere poi la stradina a dx per Orin. All’incrocio, continuare su strada in salita a dx. Seguire rue Bourdieu, poi a sx rue des Marronniers che arriva alla D836. D’Orin a Préchacq-Josbaig 5,7 km 1h25. Prendere la D836 a sx e girare subito a dx, chemin du Moulin. Seguirlo per Aren. All’incrocio del platano, girare a sx e raggiungere la piazzetta. Al castello, girare a dx e su strada fino a Préchacq-Josbaig. Da Préchacq-Josbaig a L’Hôpital-Saint-Blaise 7,8 km 2h10. Allo Stop, prendere a dx, poi a sx davanti alla mairie. Alla rotonda, girare verso sx, lasciare una strada a dx e scendere al fiume. Passare il ponte, continuare a dx e, al trivio (croce di ferro), scegliere la via di sx verso la D936. Passare sotto il ponte e risalire a dx, percorrere 900m sulla stradina e, 20m dopo la curva a dx a 90°, prendere il cammino verso sx. Discesa nel bosco, passare sotto linea ad alta tensione e risalire a dx. Sul pianoro il cammino continua al limitare del bosco. Quando fa una curva ad angolo verso sx, continuare dritto. Dopo le palombières, sempre dritti. Si aggira una palombière sulla sx, poi attraversa un prato e continua dritto. Al bivio seguente, prendere a dx e scendere sui tornanti verso il ruscello e passare la passerella. Risalire sul cammino che svolta verso nord. Al trivio, prendere a dx. All’incrocio a T, girare a dx e, 20m dopo, a sx. Salire la costa fino alla strada forestale che si attraversa. Continuare dritti nella piantagione, poi scendere in basso, girare a sx per la passerella e andare subito a dx. Il sentiero arriva a una strada che si prende a sx per 100m e poi a dx una pista verso la passerella d’accesso a Hopital saint Blaise: GEC 8pl cuc 13€ tel 0559660721 o Isabelle 0559665304 del ristorante Saint Blaise (cena a 14€ prenotare).

DA HOPITAL ST BLAISE A MAULEON LICHARRE km 16,5

Da qui preferisco seguire il vecchio tracciato dell’AACSJ-PA piuttosto che il GR78. Proseguire sulla D25 e poi la D24 per Hoquy, Cheraute e Mauléon. Il GR78 invece segue questo percorso: Dall’Hôpital-Saint-Blaise alla ferme (fattoria) Sinto 2,7 km 45 min. Dirigersi verso il mulino vecchio (pannello). Passare i due ponti e salire i tornanti fino al cammino al limitare che si segue a sx. Alla strada, scendere a sx, e 100m più avanti, all’incrocio, girare a dx. Al primo incrocio, proseguire dritti e al trivio prendere a dx per la ferme Sinto (lama). Dalla ferme Sinto a Capdepont 2 km 45 min. Continuare dritti sulla pista. Dopo 100m, al quadrivio, ancora dritti. 200m dopo, al trivio, prendere a dx il sentiero in discesa. Passare molte barriere da chiudere fino alla fattoria abbandonata. Qui salire a sx fino alla strada, prendere a dx e 150m dopo, lasciare la strada e salire di fronte verso la ferme Chaharemborda, là girare a sx in salita. Proseguire di fronte sulla stradina e, all’incrocio, prendere a dx la strada in discesa fino all’incrocio di Capdepont. Da Capdepont a Algare 5,2 km 1h25. Proseguire di fronte, poi verso dx sulla pista in salita. All’uscita del bosco, nella curva a sx, lasciare la pista e seguire il cammino di fronte a dx (portale da chiudere). Si scende. Al trivio, prendere a sx in discesa fino alla stradina. Scendere a dx su 2km per arrivare alla D24. Seguirla a dx su 900m fino all’incrocio. D’Algare à Mauléon-Licharre 6,6 km 1h45 Andare a sx verso Narbuna su stradina per 6km. Passare Ordoquy, Chaho, Mukur. A Aigaburu (Hegabu) continuare a sx. Lasciare a sx l’anello di Kalostra, passare il tiro a segno e scendere a Mauléon-Licharre. Passareil ponte e girare a dx rue des Déportés. Al fronton, a sx, risalire les halles e seguire per il castello. Discesa su rue du Fort e, a dx, passare il ponte sul fiume Saison. Mauléon Licharre(Maule): OT nella piazza centrale (Maite)/ capitale delle espadrillas/ fortezza che domina il villaggio, castello d’Andurain de Maytie. GEC al 7 Rue des Frères Barenne- 8€ 8pl cuc, chiavi alla mairie o Bar di fronte. GEP Elissalt, 8 lot.Gorre, 0559191098 – 0680526233 4pl 15€/

DA MAULEON LICHARRE A ST JUST IBARRE km 21

Io seguo il vecchio tracciato AACSJ-PA verso Garindein (2km) e Ordiarp (4km) lungo la D918. Il GR78 va sulla montagna: Da Mauléon-Licharre a Garindein 2,8 km 45 min. Dal ponte sulla Saison (direzione Saint-Jean-Pied-de Port), attraversare la rotonda e continuare su rue du Jeu de Paume, lungo il fronton. Poi girare a dx e a sx alla fontana per rue Jaureguiberry. Piazza di Licharre, deviare a sx, alla rotonda andare dritto. Al trivio, prendere a sx, proseguire su 530m e girare a sx. Alla fine (50m), passare il portale a dx e seguire il cammino; altro portale e una passerella per salire il tornante fino alla fattoria. Continuare su strada di accesso, verso dx. All’incrocio, scendere a Garindein e D918 che si segue a dx. Da Garindein a Ordiarp 6,7 km 1h45. Raggiunta la chiesa, girare a dx. All’incrocio, ancora a dx verso il quartiere Eyhartxia. Passare sotto l’alta tensione e dopo la fattoria, continuare dritti (barriera). Al primo trivio, prendere a dx in salita; al secondo, andare a sx (quasi piano) ed al terzo (grande albero) a sx per raggiungere il piccolo valico (barriera metallica). Girare a dx in discesa lungo la siepe verso la ferme Sorthereborda. Proseguire di fronte per la strada di accesso ed all’incrocio(crocifisso) girare a sx, poi 300m oltre, scendere a dx verso una passerella. A Idiartéa (crocifisso), seguire di fronte. Prendere la stradina verso la dx ed all’incrocio a T, girare a sx. Sulla D918, fare 70m a sx, poi girare a dx per Ordiarp. 6-9,5km (da Mauléon) Ordiarp: GEP de garaibie 29pl, 13€, cuc 0559280403 o AC Bouillon (falegname) 0559281013 da 6pl 12€ Cuc/ AC Althabe 0559281516 a donativo/ fare acquisti a Mauléon/ nel Medioevo qui c’era una commanderia templare D’Ordiarp a Orgambidea 1,8 km 30 min. Passare il ponte dietro il fronton della pelota e seguire a dx una strada di campagna. All’incrocio, salire a sx e, 500m dopo, prendere la strada a dx e poi, 40m dopo, girare a sx nella stradina di campagna fino all’incrocio (crocifisso) di Orgambidea. Da qui ci sono due itinerari segnati, a nord ed a sud del pic d’Elaudy, per Eyhartsia e Saint-Just-Ibarre:

opzione 1 : per il col d’Ehutza (532m), 8,6km, e discesa ripida e scivolosa verso un affluente della Bidouze;

– opzione 2 : per il col de Napale (539m), 10,2km, salita tranquilla e bella discesa verso la Bidouze. Questa è la mia preferita!

Opzione 1 – D’Orgambidea a Eyhartsia per il col d’Ehutza 8,6km 3h10. Alla stradina del crocifisso, prendere a dx e salire fino al trivio dopo la svolta a sx, dove si entra nella pista di fronte. All’incrocio continuare sui tornanti. Al trivio, restare sulla via inferiore. Il cammino rimane a fianco di montagna per raggiungere il col d’Ehutza (sorgente 250m prima) Proseguire sul sentiero, passare di fianco all’abbeveratoio, un altro piccolo passo (barriere). Scendere a sx e a 90m, girare a sx (portale) e giù dalla collina per i tornanti fino al torrente. Passare il ponticello e seguire il torrente fino alla ferme Eyhartsia.

Opzione 2 -D’Orgambidea a Eyhartsia per il col de Napale 10,2km 3h30. All’incrocio del crocefisso continuare dritti, passare il portale e seguire la pista a fianco di montagna. Vicino alla fattoria (portale), prendere un sentiero a dx. Dopo un portale, scendere di fronte verso dx. Ancora due nuovi portali, scendere a sx e prendere la strada verso dx. Lasciare a dx un ponte sul torrente e seguire sui tornanti. Alla fattoria salire a dx su una pista al limite del bosco. Al trivio scegliere il lato che sale a dx. Uscire dal bosco per arrivare al sentiero panoramico che va a dx e continuare dritti (abbeveratoio) sul cammino a fianco del monte, prima piatto, poi in salita. Non scendere alla fattoria, ma biforcare a dx salendo. All’incrocio salire a sx; all’incrocio seguente scendere dritti verso la fattoria e, sulla strada, girare a dx per il col de Napale (palombières). Deviare a dx in discesa. Dopo una barriera, lasciare la pista che sale a dx e prendere sulla sx un sentiero lungo il muretto, poi il recinto e scende alla strada che si segue verso dx. Al primo incrocio girare a sx, poi, dopo le case, deviare a dx per Eyhartsia. D’Eyhartsia a Saint-Just-Ibarre 2,7 km 40 min. Continuare sulla stradina fino all’incrocio (casa in rovina). Girare a sx verso Source de la Bidouze, passare il fiume, poi biforcare subito a dx. Proseguire lungo la riva sx fino alla D68: ingresso di Saint-Just-Ibarre. Saint Just Ibarre: AC comunale scuola saint Michel, 12pl/11€ o 18€dp, 0559378066- 0559378836 Berrouet Jean Pierre 0559378009/ GR78 ed il vecchio tracciato sono riuniti.

DA ST JUST IBARRE A ST JEAN PIED DE PORT km 18 (tagliando su strada D120) Da Saint-Just-Ibarre alla D120 (Ibarolle) 3,8 km 1h. Dall’incrocio a 100m dal ponte sulla Bidouze (trasformatore), imboccare la stradina sassosa fino all’incrocio, continuare dritti, passare il ponte. All’incrocio a T, girare a sx, poi, allo Stop, a dx. Dopo la panetteria, girare a sx e, subito, al trivio, prendere a sx. All’incrocio a T, girare a sx. All’atelier di makilas (Etchebestia), prendere a sx e, alla maison Dendainia, andare dritti, passare il ponte ed arrivare alla D120 vicino a Ibarolle. Dalla D120 (Ibarolle) a Iribarneko Borda 7,8 km 2h45  NB: Da qui si può evitare la dura salita dell’Orgamendy (570m) seguendo verso sx la D120 su 5 km (non segnata). Sennò raggiungere a dx Ibarrolle, seguire a sx la stadina prima della mairie, passare la fattoria e girare a dx prima della recinzione verso il sottobosco, passare il portale e salire lungo la recinzione. Dopo un secondo portale, salire di fronte. Passare una barriera e salire a sx per la pista. Lasciare una pista partire a dx e salire fino in cima al Curutchéberry (abbeveratoio). Biforcare a sx e aggirare l’Orgamendy a sx sulla pista larga arrivando poi alla stradina. Seguire a sx su 250m e lasciarla per il sentiero pietroso che sale a dx. Alla casa restaurata, girare a sx e seguire il cammino fino al trivio dove si scende a sx per Iribarneko Borda. D’Iribarneko Borda al GR65- 4,5 km 1h20 Seguire la stradina a sx su 900m, biforcare a dx e salire lungo una recinzione. Scendere nella valletta, incrociare un cammino e raggiungere un sentiero in salita verso dx. Proseguire verso un tornante di pista MTB scendendo a sx. Giù girare a dx per il GR65. Sul GR65 fino a Saint-Jean-le-Vieux 3,6 km 55 min. Scendere a sx per Bussunarits. Dopo l’incrocio (crocifisso), costeggiare il Château d’Apat, passare il ponte ed all’incrocio, prendere a sx per Saint Jean-le-Vieux. 20km (da st Just ibarre) Saint Jean le vieux : tutti i servizi  Da Saint-Jean-le-Vieux a Saint-Jean-Pied-de-Port 4,1 km 1h. Dalla chiesa in piazza, attraversare l’incrocio e la piazza del fronton ; dirigersi a sx sulla stradina e fare 1km paralleli alla D3933, passare sotto la deviazione e girare a sx. Girare poi a sx verso la D3933. Attraversarla e seguirla a dx su 100m fino a prendere a sx il viale alberato di 150m, poi girare a dx verso il quartier della Madeleine. Dopo il fronton, passare il Laurhibar e salire fino all’incrocio. Attraversarlo e salire a dx per entrare in Saint-Jean-Pied-de-Port per la porta St-Jacques e scendere la rue de la Citadelle. 4km  Saint JEAN Pied de Port- Donibane Garazi (OT): Accoglienza dell’associazione al 39 rue la citadelle, a dx, 100m dopo porta di Francia: credenziale, lavatrice, internet, depliants e consigli, ticket per il GEC 24pl/10€ 0559370509 al 55 di rue de la citadelle/ RP kaserna rue d’Espagne, 10pl/15€ mp 0559376517 hospitaleri (s)/ RP beilari, di fronte all’accueil, dp 37€, prenotare al 0559372468 (s) / NB: i prezzi dei gites aumentano ogni anno…

Buon cammino! Flavio Vandoni        flaovandong@gmail.com

www.camminando.eu             gruppo facebook: camminando


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 commenti su “IL SUD DELLA FRANCIA : da Ventimiglia a saint Jean pied de port

    • Flavio Vandoni L'autore dell'articolo

      why not….tutto si puo’ fare, pero’ non so quanti alloggi accettano il cane….La Provenza é dotata di accoglienze in famiglia e dipende da loro se vogliono o no. Da Arles in poi qualche alloggio parrocchiale e molti bed&breakfast o campeggi. Da Carcassonne in giù, gites d’étapes più frequenti. Di solito chi va con animali al seguito, sceglie di dormire in tenda o bivaccare. In Spagna poi la regola é di non accettare animeli nei rifugi. Vedi tu….buona strada, flavio Vandoni