in Spagna – en Espagne- en España


LA RETE DEI CAMMINI MODERNI IN SPAGNAmapa

I pellegrinaggi furono una parte essenziale della vita spirituale e culturale dell’Europa medievale e le strade percorse dai pellegrini erano dotate di strutture per il loro benessere fisico e spirituale. Il Cammino di Santiago in Spagna (che in realtà é il Camino de los Francos) ha conservato le testimonianze forse più ricche di questa storia millenaria, sia sotto forma di edifici religiosi che di infrastrutture quali ospitali, ponti, frammenti di strade. Questa via ha giocato un ruolo fondamentale nel garantire la circolazione e lo scambio di idee e persone fra la penisola iberica e il resto d’Europa e non c’è forse nessuna via di pellegrinaggio che ha mantenuto la sua stessa continuità d’uso (solo negli ultimi anni la Via Francigena sta tornando  percorribile a piedi e la via per Gerusalemme è ancora un’impresa per pochi). Tuttavia, la Spagna non offre al pellegrino una sola via, ma sono molti gli itinerari che possono essere percorsi per giungere a Santiago de Compostela.

Prima di iniziare… Come arrivare all’inizio del Cammino? Qui potete trovare:  2018 come arrivare a

e l’articolo con le immagini ad alta risoluzione.

Lista degli alloggi sul Camino francés e fisterrano-muxiano con altimetrie (updated june 2018)

Descrittivo del Camino Francés (updated 2017)

Ma quanti km effettivi sono ? il lavoro di alcuni amici per chiarire la questione.

tappe ipotetiche del camino francés:

  dislivelli 

UNA COSA PARTICOLARE:  come fare il camino francés senza molti soldi? da SJPP a Santiago e Fisterra senza soldi

Altimetrie del camino francés:

camino-de-santiago-perfil camino-de-santiago-perfil1 camino-de-santiago-perfil2 camino-de-santiago-perfil3 camino-de-santiago-perfil4 camino-de-santiago-perfil5

la prima vera mappa del Camino francés in 5 parti:

francesaragones-fino-puente-la-reina

21-frances-fino-a-belorado

22-frances-fino-a-carrion

23-frances-fino-a-astorga

24-frances-fino-a-sarria

da Sarria a Santiago

25-frances-fino-santiago

cartine di città sul camino francés:

saint Jean pied de port-Garazicartina-garazi

Pamplona-Iruña

2a-pamplona

Logroño

4a-logrono 

Burgos

7a-burgos

Leon 

11a-leon

Ponferrada

13a-ponferrada

Astorga

12a-astorga

Santiago di Compostela

18-santiago-di-compostela

la tappa saint Jean pied de port-Roncesvalles:

note-tappa-stjean-roncisv

Il Camino Fisterrano e Muxiano (updated 2017)

Il Camino aragonés, dal Somport a Puente la reina-

Un cammino nuovo da Lourdes, dal Piemonte Pirenaico, a Sabiñanigo, Jaca e Puente la Reina, nel Piemonte Aragonese. Da provare in periodo estivo. IT cammino della Peyre st Martin da Lourdes a Jaca e Puente la reina

CAMMINI DEL NORD della penisola iberica.

Il Camino del Salvador da Leon a Oviedo (updated june 2017) camino del salvador 2016 IT

la versione originale in spagnolo della guida del camino del Salvador di Ender (cuñarro exposito) che lo cura: camino del salvador- leon oviedo ESP Ender

IL CAMMINO PRIMITIVO

Quando nel primo terzo del secolo IX arrivo’ la notizia della scoperta di una sepoltura sul monte Libredon al centro della Galizia, subito attribuita a Giacomo il maggiore dall’eremita Pelayo, (altri dicono che sia Priscilliano, vescovo dichiarato eretico ariano e di due suoi compagni fatti decapitare dalla Chiesa romana), il re astur-galaico-leonès, Alfonso II il casto, parti’ da Oviedo, sua capitale, verso il luogo chiamato Compostella (cimitero, compostelum, campo delle stele), seguendo una delle antiche vie romane che passa per Lugo e che va a Iria Flavia-Padron. In effetti, il suo regno comprendeva la Gallaecia (Galizia e nord del Portogallo), le Asturie ed il Leonés e, tranne alcune incursioni, questo territorio non fu mai occupato dai Mori, grazie anche alla cordigliera cantabrica, ai monti galiziani ed al fiume Duero che facevano da baluardo naturale. Nacque cosi’ la prima via storicamente documentata a Compostella, il cammino primitivo, che il re con il suo seguito percorse per andare a vedere i luoghi della scoperta, facendoci poi costruire una cappella, un monastero ed attribuendosi la proprietà reale dei luoghi. La “fame” di reliquie e la voglia di andare a vedere il mondo di quel periodo a cavallo del primo millennio favorirono la notorietà del nuovo sito e l’uso di alcuni percorsi dai porti della costa nord della Spagna per arrivare a Oviedo e da li’ verso Lugo e Compostella. Quando poi i Franchi nella loro espansione ad ovest iniziarono a colonizzare i territori a sud della cordigliera cantabrica, costruendo di fatto il camino de los francos a Santiago, questi itinerari dai porti sull’oceano serviranno come tramite verso questo asse orizzontale rivolto a ovest. Anche se Oviedo cercherà di restare un centro dei cammini, potendo vantare la cattedrale del Salvador e le sue reliquie ed il cammino reale tra Leon e Oviedo, ormai il polo attrattivo si era spostato al centro della Galizia ed una città stava nascendo intorno alla sua chiesa, sviluppando commerci e presenze. Con la massificazione e l’ingolfamento del camino francés, il camino norte ed il primitivo sono “tornati alla moda” e, per averli fatti nel 1992 per la prima volta, posso dire che il cambiamento é davvero notevole. Troverete qui alcune informazioni basiche sul percorso, gli albergues ed altre cose semplici. A Lugo, più esattamente a san Roman de retorta, vi si offriranno tre possibilità: la principale verso Melide, che suggerisco; la variante verso Palas del rei, che vi prenderà un giorno di più oppure l’opzione di raggiungere il cammino della costa a Sobrado de los monxes e da li’ Arzua. In ogni caso il Camino primitivo sfocia nel Camino francés e lo segue poi fino a Santiago.

*Potete anche cominciare prima di Oviedo per fare un po’ di rodaggio in vista delle difficoltà quotidiane del percorso sui monti asturiani e continuare verso Finisterre e Muxia, l’oceano della Costa da Morte e del Fin de la tierra. Bei paesaggi, difficoltà di ogni tipo, rustico ed ancora non massificato, se non in estate quando arrivano tutti ed i piccoli rifugi sono sempre pieni (prevedere un materassino per dormire per terra nei polideportivos), fare attenzione alle tappe per l’acqua ed il cibo ed evitate di partire nei weekend. A Oviedo si può avere la credenziale nell’albergue pubblico oppure nella sagrestia della cattedrale di San Salvador, o nel Centro de Información Turística del Principado de Asturias, in calle Cimadevilla 4, di fianco al Municipio (aperto tutti i giorni, salvo domenica, dalle 10 fino alle 18 e luglio-agosto fino alle 19 anche di domenica.

Il Camino Primitivo (update october 2017)

dislivelli  

camino-primitivo-1

IRUN : punto di partenza dei cammini del nord spagnolo

Il Camino del Norte de la Costa (updated october 2017) PDF da scaricare

   dislivelli  

Una scelta personale di cammino nel nord della Spagna che unisce la prima parte del Camino del Norte fino a Oviedo e poi segue il Camino Primitivo fino a Santiago 

 Il diario di Mario sul Cammino del Nord da Lourdes a Muxia

Le note di Ermanno Ardesi (Ermetismo) sul Cammino del Nord con raccordo al Primitivo

La Via del Tunel de San Adrian o de Bayona o camino vasco del interior (updated 2017): via del tunel de san adrian o de bayona-camino vasco del interior IT2017

  • Il Camino de Madrid (updated 2017)

I CAMMINI DEL SUD della PENISOLA IBERICA :

La Via de la Plata ed il camino Sanabrés (updated 2017) elenco degli albergues: albergues della via de la plata e sanabres IT2017 con dislivelli

Il Camino Valenciano del Levante (updated  2017)

CAMMINI CATALANO-ARAGONESI: la rete di cammini catalano-aragonesi si sta espandendo, anche se grossomodo si delineano due direttrici principali che si intersecano all’inizio- il Cammino Catalano Aragonese per san Juan de la Peña che va poi a raggiungere l’Aragonés a santa Cilia de Jaca ed il Cammino dell’Ebro che va a sbucare nel Francés a Logroño. Partire da Barcelona é abbastanza facile per i collegamenti aerei, marittimi, ferroviari e con i bus di lungo percorso. Ho scelto di descrivere i tre cammini da Barcelona-Montserrat a Logroño, San Juan de la Peña e Burgos, che nella parte iniziale hanno lo stesso percorso.

Più adatto a ciclisti, per i lunghi tratti a lato di ferrovie, canali, autostrade, assolati e solitari,, questo itinerario costruito in quindici anni di lavori é ora ben segnato dalle associazioni locali e dispone di alloggi quasi ovunque.. In due settimane e mezza si arriva al camino francès. PDF da scaricare cammino da Barcelona a Logroño IT2018

Aggiungo una variante da Saragozza verso Burgos, chiamata Camino Soriano nella sua parte centrale, che mi piace particolarmente. PDF da scaricare: Cammino da Saragozza a Burgos-camino soriano IT2018

Ed infine la via storica per Huesca e san Juan de la Peña per congiungersi al Camino Aragonés. PDF da scaricare: Camino Catalan per san juan de la peña

Una lista di alloggi e note varie dell’associazione di amici del cammino di Barcelona: servicios-cami-SJDLP

Il Camino de Almeria- Granada: GUIA ALMERIA MERIDA ETAPAS JUNIO 18 esp          TAPPE DEL CAMMINO DI SANTIAGO ALMERIA – GRANADA

Il Camino de Cordoba a Merida (versione ESP)

camino de granada a merida ESP

Il Camino Manchego (vers SP)

guiacaminosantiagomanchego

IL CAMMINO MARIANO: Stanno nascendo nuovi cammini ed itinerari in Spagna e Portogallo, soprattutto tra il nord portoghese e la Galizia. Due amici di vecchia data e pellegrini di lungo corso, José Antonio de la Riera e Luis ‘o Freixo Martinez Portela, stanno finalizzando un cammino tra le chiesette campestri ed i santuari del culto mariano, in un itinerario che va da Braga, antica capitale religiosa della Gallaecia, a Muxia, santuario della Virgen da Barca. Si chiamerà “Cammino Mariano” e non si sa ancora come sarà segnato, ma di sicuro, per aver partecipato a qualche giro in avanscoperta tra lupi e cavalli selvaggi, zone protostoriche e vallette nascoste, sarà un bel cammino verde e tranquillo. Postero’ qui un pdf di presentazione e ci siamo impegnati a tradurre il futuro descrittivo in italiano e francese. Vedi questo articolo di presentazione dell’amico Anton Pombo. via mariana pombo