IL CAMMINO DA BARCELONA A LOGRONO


IPOTESI DI TAPPE FINO A SARAGOZZA

– 01. Montserrat – Igualada 24,6km o Jorba (31,6 km)

– 02. Jorba – Cervera (30,2 km)

– 03. Cervera – Castellnou de Seana (26,0 km)

– 04. Castellnou – Seana a Lleida (30,4 km)

– 05: Lleida – Fraga (32,0 km)

– 06. Fraga – Candasnos (26,7 km)

– 07. Candasnos – Bujaraloz (22,9 km)

– 08-09. Bujaraloz – Fuentes de Ebro (50,0 km)

– 10. Fuentes de Ebro – Zaragoza (30,1 km)

PER CHI VUOLE PARTIRE dal Delta del rio Ebro e poi riunirsi con il cammino del Monserrat:

– Deltebre – (barca) Sant Jaume d’Enveja  (1 km)

– Sant Jaume d’Enveja – Poblenou del Delta (11 km)

– Poblenou del Delta – Sant Carles de la Rapita (12 km)

– Sant Carles de la Rapita – Amposta (11 km)

– Amposta – Tortosa (17,7 km)

– Tortosa – Jesús (4,6 km)  

– Jesús – Aldover (7,4 km)  

– Aldover – Xerta (5 km)  

– Xerta – La Fontcalda (18,1 km)  

– La Fontcalda – Gandesa (8 km)  

– Gandesa – Batea (12 km)  

– Batea – Fabara (17,8 km)  

– Fabara – rio Guadalope (15 km)

– rio Guadalope – Caspe (6 km)

– Caspe – Chiprana (9 km)

– Chiprana – Escatrón (21,7 km)  

– Escatrón – Monasterio de Rueda (2,4 km)

– Monasterio de Rueda – Sástago (7,6 km)  

– Sástago – Alborge (3,6 km)  

– Alborge – Alforque (5,9 km)

– Alforque – Velilla de Ebro (9,1 km)  

– Velilla de Ebro – Gelsa (4,3 km)  

– Gelsa – Quinto (3,9 km)  

– Quinto – vecchia stazione di Pina de Ebro (riunione  con Camino Catalan) (11 km)

CAMMINO UNICO DA SARAGOZZA A LOGRONO: IPOTESI DI TAPPE

– 11. Zaragoza – Alagón (26,9 km)

– 12. Alagón – Gallur (21,8 km)

– 13-14. Gallur – Tudela (36,5 km)

– 15 Tudela – Alfaro (25,8 km)

– 16. Alfaro – Calahorra (26,9 km)

– 17. Calahorra – Alcanadre (19,8 km)

– 18-19. Alcanadre – Logroño (36,1 km)

INTRODUZIONE : Il Camí de Sant Jaume parte da Barcelona, città che possiede una cattedrale con la cappella di Nuestra Señora del Pilar, che ricorda l’apparizione della Virgen a Santiago sulle rive del fiume Ebro; quella di San Roque, protettore di viandanti ed infermi; di san Benedetto, il cui ordine accoglieva pellegrini e viandanti; di Santa María Magdalena. La piazza principale del potere politico, con il Palau de la Generalitat de Catalunya e la Casa de la Ciudad, sede dell’Ayuntamiento, é quella di Sant Jaume (san Giacomo), con statua nell’angolo, perché era lì che stava la chiesa. Ora è più giù nella via, in quella che fu la chiesa della Trinidad. Poche frecce in città… ed il vecchio signore ciarliero che monopolizza la tradizione jacobea non vede il problema, tanto è vero che sono gli amici del cammino di Sabadell che curano la segnaletica dal Monserrat in poi. Una dozzina di anni fa, l’amico Carlos Mancos di www.jacobeo.net mi regalò la sua guida dei cammini catalani ed andai a vedere, ma non c’era quasi nulla. Ora dopo il lavoro degli amici dei cammini locali, questo cammino si può fare agevolmente, anche se è più per ciclisti e certe tappe sono lunghe e noiose… Le cartine sono di Carlos e degli altri amici locali. Buon cammino ! flavio vandoni

PDF da scaricare: cammino da Barcelona a Logroño IT2018

PS: l’ho intestato cammino catalano, ma in realtà é un cammino catalano-aragonese-riojano-navarro…

Aggiungo quella che considero una variante di questo cammino, da Saragozza a Burgos, chiamata camino soriano nella sua parte centrale, che permette di camminare in luoghi abbastanza spopolati, ma con belle cose da vedere.

PDF da scaricare: Cammino da Saragozza a Burgos-camino soriano IT2018

Rispondi